Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    21 agosto 2019
Home >
Login
User

Password
Recupera password 
 

RUBRICHE

 



Così lontani, così vicini...

Così lontani, così vicini. Quando ci si mette la musica… non esistono confini. Due star della musica nostrana, una, icona, da sempre, l’altro lo è diventato, da meno tempo, ma lo è, e pure a livello internazionale. Cantante l’una, musicista l’altro, pianista, tutti e due all'ultimo Festival di Sanremo, lei in gara, lui superospite, sono planati a Cagliari, a venti giorni di distanza l'una dall'altro. Signore e signori, Patty Pravo ed Ezio Bosso!

Il pianista, compositore e direttore d'orchestra torinese, dopo la toccante esibizione all’Ariston (combatte con forza una malattia autoimmune e degenerativa che lo ha colpito nel 2011), è giunto nel capoluogo sardo, dove ha aperto il suo tour nazionale all’Auditorium del Conservatorio con due serate, il 7 e 8 aprile, coinvolgenti. Il concerto è stato organizzato per i Grandi Eventi di Sardegna Concerti, in collaborazione con il Cedac.

Bosso – che ha guidato compagini come la London Symphony Orchestra, l'Orchestra del Teatro Regio di Torino, dell'Accademia della Scala e quella di Santa Cecilia a Roma, ha suonato al Carnegie Hall di New York – è approdato a Cagliari per presentare il suo primo disco solista ufficiale “The 12th Room” (il pubblico sanremese ha accolto la sua “Following a bird” con una standing ovation). Si tratta di un concept album uscito nello scorso autunno e composto da due cd: un primo disco con quattro brani inediti e sette di repertorio pianistico, metafora delle fasi che attraversiamo nella vita, e un secondo disco contenente la “Sonata No. 1 in Sol Minore” che simboleggia appunto “The 12th Room” (La dodicesima stanza). “Questi brani, come sempre nelle mie scelte, rappresentano un piccolo percorso meta narrativo”, ha raccontato Ezio Bosso. “C’è una teoria antica che dice che la vita sia composta da dodici stanze: nessuno può ricordare la prima stanza perché quando nasciamo ancora non vediamo, ma pare che questo accada nell’ultima stanza che raggiungeremo. E quindi si può tornare alla prima. Per ricominciare”.

Poi, è arrivata Patty Pravo, al secolo Nicoletta Strambelli, da Venezia, 50 anni di carriera, oltre 120 milioni di copie vendute, Anche lei all’Auditorium del Conservatorio, il 29 aprile. E' arrivata a Cagliari con “Eccomi”, il titolo del suo ultimo album e del tour teatrale. A Sanremo ha portato “Cieli immensi”, nella serata delle cover ha cantato un suo celebre pezzo, “Tutt’al più”, datato 1970.

“Eccomi” è il ventiseiesimo album in studio dell’ex ragazza del Piper, registrato a Los Angeles, che arriva dopo una selezione di ben 700 brani. “Eccomi” ritrae una donna forte, consapevole delle proprie scelte  e che, tuttavia, conserva un lato fragile da custodire e svelare con parsimonia. Frammenti di storie, ricordi, silenzi, passioni, separazioni, riavvicinamenti. Molti sono gli autori  di successo che hanno partecipato al lavoro, da Tiziano Ferro a Fortunato Zampaglione, da Giuliano Sangiorgi a Gianna Nannini, Emis Killa, Samuel dei Subsonica, Zibba, Rachele Bastreghi dei Baustelle.

E sul palco dell’Auditorium del Conservatorio Patty Pravo (con lei una band di sei musicisti) ha portato tutto il suo prezioso bagaglio. “Sono felice – ha detto – della scaletta scelta per questo tour, abbiamo scelto i pezzi da eseguire con estrema cura, certi di dare a chi viene ai concerti due ore di buona musica, emozioni, divertimento e empatia”. Accanto alla sanremese “Cieli immensi” e agli altri brani di “Eccomi”, non sono mancate nel concerto cagliaritano le sue hit, da “Pazza Idea” a “E dimmi che non vuoi morire”, passando per “Pensiero Stupendo”.

                                                                                                                                                                                                                                         Mm.

 


 
Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2019 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
21-08-2019
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=rubriche&id=87