Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    19 luglio 2018
Home > Primo piano: Teatro >
Login
User

Password
Recupera password 
 

PRIMO PIANO TEATRO

 
Cinema Musica Teatro Danza Arte


Il Terzo Occhio

La stagione di teatro contemporaneo del Cedac

Nasce “Il Terzo Occhio”la nuova Stagione di Teatro Contemporaneo organizzata dal CeDAC in collaborazione con il Teatro del Segno: quattro spettacoli in cartellone tra febbraio e aprile al TsE di via Quintino Sella, nel cuore di Is Mirrionis a Cagliari, per una vetrina dedicata alle nuove creatività. Titolo emblematico per la rassegna che accende i riflettori sui giovani talenti della scena nazionale e insieme punta a valorizzare un nuovo spazio come il TsE, che ha preso vita negli spazi oratoriali della chiesa di S. Eusebio grazie all'impegno del Teatro del Segno e aspira a diventare una realtà riconosciuta all'interno del quartiere.

“Il Terzo Occhio” intende portare l'attenzione sui fermenti artistici e culturali e sulle eccellenze che sbocciano al di fuori dei circuiti, scommettendo su autori e compagnie aperti alla sperimentazione e alle contaminazioni, ma soprattutto attenti e immersi nella realtà, per un teatro “necessario". E' un progetto dedicato alle nuove poetiche e ai segni del contemporaneo, pensato per sostenere e valorizzare i giovani talenti e le compagnie emergenti privilegiando le opere originali: si parte con una rosa di titoli che – fra teatro di narrazione e dramma moderno, storia e poesia, mito e cronaca – riflettono la ricchezza e varietà di generi e stili. 
Spazio quindi a monologhi originali e drammaturgie collettive, a intrecci di parole, note e visioni a comporre una scrittura scenica in cui la voce e il gesto, il ritmo, le immagini e la colonna sonora muovono la trama amplificandola e arricchendola di significati, riproponendo temi e interrogativi in differenti chiavi e registri.

Sotto i riflettori Michele Riondino (“Il giovane Montalbano” nell'omonima serie televisiva ispirata ai romanzi di Andrea Camilleri e prossimamente sul piccolo schermo ne “La mossa del cavallo” dal romanzo dello scrittore siciliano), protagonista di “Angelicamente Anarchici/ Don Andrea Gallo e Fabrizio De André” di cui firma anche la regia, in programma sabato 24 febbraio alle 21 e la scrittrice e giornalista Gabriella Greison, in scena sabato 10 marzo alle 21 con il suo “1927 - Monologo Quantistico” sull'atmosfera e le conversazioni in cui ha preso forma la rivoluzionaria teoria dei quanti.

Focus sul Progetto Manhattan e la creazione della prima bomba atomica sabato 17 marzo alle 21 con un'intensa Cinzia Spanò, autrice e interprete de “La moglie / Viaggio alla scoperta di un segreto” e infine - mercoledì 11 aprile alle 21 – un ritratto di famiglia con “Vania”, originale e pluripremiato progetto di drammaturgia collettiva liberamente ispiratoallo“Zio Vanja” di Anton Čechov –  con ideazione e regia di Stefano Cordella.

“Il Terzo Occhio” si inseriscenell'ambito del Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna del CeDAC e inaugura una collaborazione con il Teatro del Segno nell'ambito del  progetto pluriennale “Teatro Senza Quartiere/ per un quartiere senza teatro” con l'intento di offrire al pubblico del capoluogo un'interessante panoramica sulla drammaturgia contemporanea, privilegiando temi importanti e attuali, dal dilemma tra etica e scienza all'emarginazione sociale, trasfigurata in poesia nelle canzoni di Fabrizio De André, alla vertigine del vuoto tra alienazione e disincanto alle soglie del terzo millennio.


Per informazioni: 
345.4894565 - biglietteria@cedacsardegna.it  

www.cedacsardegna.it

 




16-03-2018
 


Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2018 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
19-07-2018
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=news&id=3692&canale=2