Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    5 dicembre 2020
Home > Primo piano: Arte >
Login
User

Password
Recupera password 
 

PRIMO PIANO ARTE

 
Cinema Musica Teatro Danza Arte


Maratona regionale di lettura

Sabato 11 Ottobre si concluderà a Cagliari, nel quartiere di Sant’Elia, a partire dalle ore 16 presso l’Anfiteatro del Borgo, la “Maratona Regionale di Lettura”, la manifestazione ideata e diretta dal Teatro Actores Alidos col patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, dopo aver interessato i quartieri di Latte Dolce a Sassari e Badu ‘e Carros a Nuoro.

Seguendo lo stesso programma delle altre città anche a Cagliari la giornata di Maratona vera e propria è stata preceduta dallo spettacolo “Voci di Donne” della Compagnia Teatro Actores Alidos per stabilire un primo contatto con la popolazione dei quartieri coinvolti dalla manifestazione avvicinando e coinvolgendo gli abitanti della comunità a cui è stato  presentato il progetto con le sue finalità e le relative modalità di programmazione, partecipazione  e svolgimento; il progetto è proseguito con i laboratori di lettura e narrazione dedicati all’animazione verbale, alla lettura ad alta voce e al racconto, in cui gli attori-animatori del Teatro Actores Alidos hanno trasmesso ai partecipanti informazioni e cognizioni necessarie per rendere più efficaci racconti e letture, per acquisire sicurezza e maggiore dimestichezza nel leggere e nel parlare davanti a un pubblico; infine si sono svolti diversi interventi di letture nelle varie classi delle scuole primarie e secondarie per coinvolgere bambini e ragazzi nel progetto.

La ”Maratona cagliaritana” si svolgerà secondo il seguente programma:

Ore 16.00 “Disegnare la lettura”: bambini e adulti saranno impegnati in un’attività ludica, creativa ed aggregante; verranno invitati a collaborare per la realizzazione di un dipinto su tela di grandi dimensioni dove dipingere disegni ispirati ai soggetti delle letture preferite e brevi frasi estrapolate dai libri più amati.

Al termine dell’animazione pittorica la tela dipinta andrà a decorare la “Biblioteca Virtuale” allestita nell’Anfiteatro della Chiesa di Sant’Elia. La “Biblioteca Virtuale” verrà realizzata simbolicamente collocando sedie, tavoli e libri all’interno di un perimetro tracciato con paletti e catenelle colorate, il tutto supportato da vistosi cartelli segnaletici ispirati a quelli stradali. Essa, occupando i luoghi non deputati alla cultura, simboleggerà lo spirito dell’iniziativa secondo cui la lettura, la cultura, l’incontro e la condivisione non conoscono luoghi privilegiati, ma possono esistere ovunque grazie alla volontà e all’entusiasmo degli individui.

Ore 17 “Stazioni di lettura”: la giornata proseguirà con un viaggio per le vie del quartiere, che sarà costellato da diverse “stazioni”; durante il percorso infatti si effettueranno delle soste in luoghi di vita quotidiana del quartiere Sant’Elia dove i partecipanti daranno voce ai brani scelti leggendo a turno a voce alta alcuni pezzi dei loro libri, poesie e filastrocche preferiti.

Ore 18 “Sardegna Digital Library”: un computer ed un monitor di grandi dimensioni verranno installati dentro la Biblioteca Virtuale per poter navigare nel sito della Regione Autonoma della Sardegna inaugurato recentemente.

Ore 19.00 “Incontro con Michela Murgia: l’autrice sarda parlerà dell’importanza che ha avuto la lettura nella propria esperienza di scrittrice;

Alle ore 20.00 “Cerchio della Lettura”: la Maratona si concluderà presso l’Oratorio della Parrocchia S. Elia col momento conclusivo maggiormente aggregante e coinvolgente della giornata. Nel Cerchio della Lettura i partecipanti si riuniranno per condividere i loro racconti, le loro letture, le loro storie che si avvicenderanno trasmettendo emozioni ai presenti, così che lettura e libri viaggino sul filo delle parole dei loro lettori.

“Il cerchio della lettura” vuol essere un richiamo alla tradizione del cortile, quando la gente si riuniva alla fine di una dura giornata di lavoro per raccontare aneddoti, leggende e fatti realmente accaduti o frutto di voci riportate di bocca in bocca; era il piacere di incontrarsi e di comunicare per stabilire un rapporto sociale particolarmente sentito.

Il Cerchio è aperto a tutti coloro che avranno piacere di leggere il loro brano preferito (della durata massima di tre minuti) e vi parteciperanno anche i membri della Carovana, lettori che da Sassari e Nuoro verranno in rappresentanza delle loro città.



10-10-2008
 
Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
05-12-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=news&canale=4&id=1595