Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    31 ottobre 2020
Home > Primo piano: Arte >
Login
User

Password
Recupera password 
 

PRIMO PIANO ARTE

 
Cinema Musica Teatro Danza Arte


Menotrentuno

quindici giovani fotografi provenienti dall'Europa

Su Palatu, lo spazio culturale per la fotografia, rinnova l’appuntamento internazionale invitando in Sardegna quindici giovani fotografi provenienti da diverse nazioni dell’Europa. La rassegna Menotrentuno, riprende così il cammino cominciato due anni fa.L’incontro fotografico esordì all’inizio dell’autunno del 2006 proponendo al pubblico italiano i lavori di giovani autori (menotrentuno, com’è facile intuire, dichiara il limite dell’età di partecipazione) che si misurarono sul tema “la rivoluzione del turismo”. E l’isola, protagonista dentro questa rivoluzione epocale che ha coinvolto negli ultimi decenni il mondo occidentale, ha accolto con grande entusiasmo e partecipazione i vari appuntamenti espositivi.

Collaborava e accompagnava nell’esordio la manifestazione lo staff di FotoGrafia, il Festival internazionale di fotografia che si tiene tutti gli anni a Roma.



Quest’anno Su Palatu cammina da solo e punta l’attenzione su un nuovo argomento.

Il tema scelto affronta l’universo giovanile nella sua globalità e località: “Il delirio giovanile”, uno slogan che sembra la frase di una sentenza inappellabile diventa la traccia di uno sguardo contemporaneo declinato da diverse latitudini e da differenti culture.

Che lo slogan si presti all’equivoco un po’ è vero. Ma solo per accontentare quella scuola di pensiero che sostiene che per farsi notare bisogna mandare messaggi forti e d’impatto. A ben vedere sui temi che guidano gli eventi culturali, come quelli della musica e quelli dello spettacolo, gli esercizi di stile fioriscono in modo esponenziale e non c’è che l’imbarazzo della scelta. Oggi sempre più velocemente il centro si confonde con la periferia, il locale sconfina nel globale, i giovani chi da precario nel lavoro chi da protagonista nella società si contendono il futuro del pianeta. Sarà interessante vedere cosa di tutte queste realtà ci restituiscono le fotografie.



L’auspicio è che la rassegna possa diventare l’occasione per far circolare immagini e idee nonché dare l’opportunità a quanti amano la fotografia di incontrarsi, di scambiare opinioni, progetti e lavori.

I fotografi scelti per questo appuntamento sono: Dana Popa (Romania), Tobias Kruse (Germania), Ziyah Gafic (Bosnia), Elin Berge (Svezia), Agnes Dherbeys e Alexa Brunet (Francia), Yann Gross (Svizzera), Burcu Göknar (Turchia), Eivind H. Natvig (Norvegia), gli italiani Stefania Mattu (Sardegna), Serena Reverberi (Lombardia), Luca Spano (Sardegna), Fabrizio Nacciareti (Lazio), Emanuele Cremaschi (Lombardia), Francesco Millefiori (Sicilia) che hanno lavorato sul territorio della Sardegna.



Tra le persone che hanno segnalato e o scritto sui giovani fotografi è doveroso ringraziare:



Tiziana Faraoni (photoeditor dell’Espresso), Gino Puddu (fotografo), Felix Hoffman (responsabile Galleria C/O di Berlino), Viviana Gravano (critico d’arte), Dario Coletti (fotografo); Sonia Borsato (critico d’arte), Mariolina Cosseddu (critico d’arte), Giovanni Chiaramonte (fotografo), Sandro Iovine (giornalista, critico fotografico), Massimo Mastrorillo (fotografo), Bachisio Bandinu (antropologo), Diego Mormorio (storico della fotografia).

Si ringraziano le amministrazioni comunali e i loro sindaci che hanno ospitato le mostre dei singoli autori: Tonino Orani di Ittiri, Angelo Sanna di Mara, Antonello Masala di Monteleone Rocca Doria, Pietro Cuccu di Palau, Tonino Pischedda di Pozzomaggiore, Giannetto Serafino Piga di Romana, Giovanni Biddau di Uri, Sebastiano Monti di Villanova Monteleone e Walter Marongiu di Villasor.



Un grazie di cuore a Ignazio Demuro, presidende della Fondazione G. Demuro, alle persone, alle istituzioni pubbliche e alle associazioni private che hanno reso possibile l’organizzazione della rassegna.


 


















Menotrentuno_II, rassegna internazionale di fotografia curata da Salvatore Ligios, continua il suo percorso attraverso la Sardegna inaugurando altre quattro mostre delle quindici presentate nel programma, altri quattro sguardi internazionali che raccontano il tema del delirio giovanile.


Il 2 ottobre alle ore 18 sarà inaugurata nella galleria Confinivisivi a Cagliari la mostra Oltre il fiume del fotografo italiano Luca Spano, un reportage sulle comunità cinesi che abitano nell’area metropolitana di Cagliari.


Il 3 ottobre alle ore 18 sarà presentata a Mara Il sogno della lotta, lavoro del fotografo svizzero Yann Gross: le immagini di giovani wrestlers animeranno le strade del centro storico.


Il 4 ottobre alle ore 18 inaugura, nel Centro per le Arti e gli spettacoli di Ittiri, la mostra Abitanti atipici della fotografa francese Alexa Brunet che ha ritratto le case alternative di giovani coppie francesi che hanno deciso di vivere in modi più rispettosi dell’ambiente.


Il 5 ottobre alle ore 18 presso il Centro sociale Parco Santa Cadrina di Uri sarà inaugurata la mostra Il Tempo sospeso, lavoro del fotografo Francesco Millefiori che ha immortalato la giornata di giovani pastori sospesi tra tradizione e tecnologia moderna.




info: www.menotrentuno.it / info@menotrentuno.it 

Su Palatu tel. 079961005 / cell. 3346516049 / e-mail:
info@supalatu.it

Confinivisivi Fotografia tel 070 307187 / cell 348 6067012 / e-mail:
pierluigi@confinivisivi.it

Comune di Mara tel 079 805300

Comune di Ittiri tel 079 445200

Centro sociale Uri 079 4187056 /
gibiddau@tiscali.! it


Luca Spano nasce a Cagliari nel 1982. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l’Università La Sapienza di Roma, nel 2007 è uno degli ideatori del K-Photofest - Festival di Fotografia a Cagliari. Dal 2008 lavora come freelance per magazine del gruppo L’Espresso. Vive e lavora tra Cagliari e Roma.


Yann Gross è nato nel 1981 a Vevey, Svizzera. Dal 2008 è membro del collettivo di artisti europei POC - Piece of Cake. Nel 2008 ha il vinto il Descubrimientos PhotoEspaña di Madrid.


Alexa Brunet è nata il 12 gennaio 1977. Ha studiato all’Art College di Belfast e all’ENSP di Arles. Dal 2003 fa parte del collettivo di fotografi Transit. Il suo lavoro è diffuso da Picturetank, gruppo di autori indipendenti


Francesco Millefiori è nato a Catania nel 1980 e nel 2001 si è trasferito a Roma per studiare Psicologia. Dal 2002 frequenta la Scuola Romana di Fotografia. Nel 2007 ha partecipato a Fotografia, Festival Internazionale di Roma. Nel 2008 ha vinto il premio U.N.A.R.-Ufficio Nazionale Anti-discriminazioni Razziali.



""


PROGRAMMA RASSEGNA


 


VILLANOVA MONTELEONE

su palatu_ spazio culturale per la fotografia

27 settembre 2008_ore 18:00

Apertura MENOTRENTUNO_IIil delirio giovanile



PRESENTAZIONE RASSEGNA INTERNAZIONALE

Saluti

Sebastiano Monti sindaco di Villanova Monteleone

Salvatore Ligios direttore rassegna MENOTRENTUNO_II

Sonia Borsato responsabile SA DOMO MANNA

Alessandra Giudici presidente Provincia di Sassari







VILLANOVA MONTELEONE

su palatu_ spazio culturale per la fotografia

27 settembre_9 novembre 2008

ZIYAH GAFIC (Bosnia)_nei campi di marte

TOBIAS KRUSE (Germania)_la campana delle otto



a cura di Felix Hoffman



Via Giovanni XXIII 8 / orario 16.30 - 20.30

info: tel. 079 961005 - cell. 334 6516 049 / e-mail: info@supalatu.itQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.







VILLANOVA MONTELEONE

sa domo manna_ spazio arte contemporanea

27 settembre_9 novembre 2008

DANA POPA (Romania)_non mi chiamo natasha

Via Giovanni XXIII / orario 16.30 - 20.30

info: tel. 079 961005 - cell. 334 6516 049 / e-mail: spac@supalatu.itQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.







ALGHERO

quarté sayàl

28 settembre_2 novembre 2008

ELIN BERGE (Svezia)_ragazze suicidio / ragazze velate

FABRIZIO NACCIARETI (Italia)_fuori dall’orizzonte



a cura di Viviana Gravano



Via Lido s.n. / orario 16.30 - 20.30

info: tel. 079 961005 - cell. 334 6516 049







ALGHERO

galleria bonaire contemporanea

29 settembre_26 ottobre 2008

AGNÈS DHERBEYS (Francia)_il tempio dei condannati



Via Principe Umberto 39 / orario 16.30 - 20.30

info: cell 347 8953 813







CAGLIARI

confinivisivi fotografia

2 ottobre_25 ottobre 2008



LUCA SPANO (Italia)_oltre il fiume

a cura di Salvatore Ligios



con la collaborazione di CONFINIVISIVI FOTOGRAFIA e dell’Associazione Italia-Cina



Via Messina 26 / orario 17.00 - 20.00 (sabato e domenica chiuso)

tel. 070 307187 - cell. 348 6067 012 / e-mail: pierluigi@confinivisivi.itQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.







ITTIRI

centro per le arti e gli spettacoli

4 ottobre_2 novembre 2008



ALEXA BRUNET (Francia)_abitanti atipici



con la collaborazione del COMUNE di ITTIRI



Via XXV Luglio / orario 16.30 - 20.30

info: Comune 079 445200







MARA

spazi urbani centro storico

3 ottobre_2 novembre 2008

YANN GROSS (Svizzera)_il sogno della lotta



a cura di Mariolina Cosseddu



con la collaborazione del COMUNE di MARA



Centri info Piazza IV Novembre / esposizione all’aperto

info: Comune 079 805300







MONTELEONE ROCCA DORIA

casa del parco deledda

12 ottobre_2 novembre 2008

STEFANIA MATTU (Italia)_senza un perché



a cura di Sonia Borsato



con la collaborazione del COMUNE di MONTELEONE ROCCA DORIA



Via Doria 1 / orario 16.30 - 20.00

info: Comune 079 925117







PALAU

centro di documentazione

10 ottobre_9 novembre 2008

SERENA REVERBERI (Italia)_... e poi si vedrà



a cura di Giovanni Chiaramonte



con la collaborazione del COMUNE di PALAU e della FONDAZIONE G. DEMURO onlus



Via Nazionale / orario 16.30 - 20.30

info: Comune 0789 770801







POZZOMAGGIORE

museo del cavallo

28 settembre_26 ottobre 2008

BURCU GÖKNAR (Turchia)_alla danza del ventre



con la collaborazione del COMUNE di POZZOMAGGIORE, del MUSEO DEL CAVALLO e Associazione ISPERAS



Piazza Convento / orario 16.30 - 20.30

info: Comune: 079 801123 / Museo (cell.) 348 4460 672







ROMANA

centro culturale comunale

11 ottobre_2 novembre 2008



EIVIND H. NATVIG (Norvegia)_l'utopia allargata



con la collaborazione del COMUNE di ROMANA



Piazza della Chiesa / orario 16.30 - 20.30

info: Comune 079 925013







URI

centro sociale parco santa cadrina

5 ottobre_2 novembre 2008



FRANCESCO MILLEFIORI (Italia)_il tempo sospeso



con la collaborazione del COMUNE di URI



Via Capitano Satta / orario 16.30 - 20.30

info: Comune 079 418701







VILLASOR

castello siviller

18 ottobre_9 novembre 2008



EMANUELE CREMASCHI (Italia)_delirio di normalità



con la collaborazione del COMUNE di VILLASOR e di FUEDDU e GESTU teatro




02-10-2008
 
Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
31-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=news&canale=4&id=1554