Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    24 ottobre 2020
Home > Cartellone > Il Grande Teatro dei Piccoli
Login
User

Password
Recupera password 
 

CARTELLONE

 



Il Grande Teatro dei Piccoli

La stagione di teatro d’animazione per famiglie targata Is Mascareddas

Torna a Monserrato il Grande Teatro dei Piccoli, alla sua decima edizione, ospitata al MoMoTI. Dal 18 ottobre al 29 dicembre, per la stagione targata Is Mascareddas in scena nel teatro di via 31 marzo 1943, per i bambini e le famiglie, otto spettacoli. Un cartellone che ha come perle la presenza del marionettista catalano Toni Zafra e della compagnia Laborincolo da Perugia, col nuovo spettacolo firmato da un fuoriclasse del teatro d'animazione italiano, il drammaturgo e burattinaio Gigio Brunello. Una rassegna di qualità “messa in piedi nonostante il durissima momento di crisi economica che sta colpendo l'intero settore dello spettacolo dal vivo”, sottolinea Tonino Murru, anima, insieme a Donatella Pau, di Is Mascareddas.

 

L'apertura è fissata per sabato 18 e domenica 19 ottobre (lunedì 20 per le scuole), con uno degli interpreti più virtuosi della marionettistica catalana, Toni Zafra, in duo con l'attrice sassarese Nadia Imperio nello spettacolo “Qvántum - il circo delle marionette": numeri musicali e parlati in cui gli animatori manipolano a vista le marionette a filo.

I due successivi appuntamenti sono a cura dei padroni di casa. Il primo, il 25 e 26 ottobre (il 27 per le scuole), un cavallo di battaglia della premiata ditta Murru-Pau, "Areste Paganòs e la farina del diavolo", messa in scena in salsa sarda sulla falsariga del shakespeariano Romeo e Giulietta. Nel secondo, "Oscar va in città", in cartellone l'8 e 9 novembre (il 10 per le scuole), Is Mascareddas propongono un contributo alla diffusione tra i più piccoli di una cultura dell’informazione alla sicurezza attraverso l'arte della burattineria.

 

Il 22 e 23 novembre (il 24 per le scuole) sipario aperto al MoMoTI per la compagnia Laborincolo di Perugia, in scena in prima visione per il pubblico sardo con lo spettacolo di burattini “Il miracolo della mula”, tra gli Eolo awards 2013 per il teatro di figura (prestigioso premio nazionale assegnato dalla rivista online di teatro ragazzi Eolo). Dalle teste di legno del Laborincolo ai pupazzi e marionette da tavolo di Teatro Tages (Agostino Cacciabue e Rita Xaxa), protagonisti dello spettacolo “FiloCristallo CuoreCorallo”, in cartellone il 29 e 30 novembre (il primo dicembre per le scuole).

 

Il mese di dicembre è tutto in compagnia di Is Mascareddas. Il 13 e 14 (e il 15 per le scuole) Tonino Murru è in scena con lo spettacolo “Anima e coru”: dieci brevi sketch, in cui si susseguono personaggi, stili, tecniche di animazione differenti. Il significato del Natale è evocato nella piéce con pupazzi e oggetti animati "Doni", in scena il 20 e 21 dicembre (il 22 per le scuole). Un racconto di Grazia Deledda, una favola dei fratelli Grimm e due leggende della tradizione popolare, raccolte e adattate dall'interprete Donatella Pau e da Betti Pau. Chiude il cartellone, il 27 e 28 dicembre (il 29 per le scuole), “Filò - Storie di figlie e di fili", altre tre storie dei fratelli Grimm con la scrittura drammaturgica di Betti Pau e Donatella Pau.

 

Gli spettacoli avranno inizio alle 18 (alle 10.30 quelli per le scuole). Il costo dei biglietti per le recite serali è di 5 euro. Abbonamento per otto spettacoli 25 euro. L'ingresso ai matinée per le scuole costa 4 euro. Sono previsti sconti per famiglie e gruppi.

 

Per informazioni e prenotazioni: tel. 070.5839742 - cell: 340.2510496 - www.ismascareddas.it

 

 




13-10-2014
 

Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
24-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=cartellone&id=3172