Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    16 settembre 2019
Home > Cartellone > Meeting the Odyssey
Login
User

Password
Recupera password 
 

CARTELLONE

 



Meeting the Odyssey

Un’avventura sull’avventura, il mito, l’arte e la vita quotidiana in Europa

Un equipaggio artistico internazionale, a bordo di un veliero di 34 metri, che approderà in oltre 20 porti d’Europa, per dare vita ad una “Odissea” contemporanea. Ecco Meeting the Odyssey, un progetto teatrale itinerante di durata quadriennale (2013 - 2017), uno dei quattro progetti di teatro vincitori del Programma Cultura 2007/2013, su 80 candidature.

Un progetto di grande interesse internazionale che coinvolge dieci paesi lungo le coste dell'Europa, dal Mar Baltico al Mediterraneo, all’Egeo: Russia (San Pietroburgo), Finlandia (Helsinki, Hanko), Estonia (Tallin), Danimarca (Copenaghen), Polonia (Opole), Repubblica Ceca (Praga), Italia (Firenze, Milano, Cagliari, Tortolì), Francia (Montpellier), Grecia (Corfù, Ikaria, Rodi, Itaca, Atene, Epidavros), Malta. Tredici  i partner coinvolti (9 teatri e 4 compagnie teatrali, più 6 festival e 6 istituzioni pubbliche), tra cui il Cada Die Teatro.

L'idea di base è l'esplorazione del concetto di Europa attraverso la riscrittura contemporanea dell'Odissea, partendo dalle tesi di Felice Vinci che colloca nel Mar Baltico il viaggio di Ulisse. Come nel poema di Omero, attraverso l'espediente del viaggio, Meeting the Odyssey punta a creare una narrazione condivisa, un dialogo che individui le radici comuni fra popoli diversi e il senso di appartenenza alla Comunità Europea. Per raggiungere questi obiettivi si svilupperanno due tipologie di azioni: main productions (spettacoli principali) e instant productions(produzioni brevi). I partner produrranno degli spettacoli teatrali che viaggeranno per un periodo di 3/4 mesi ogni anno, coinvolgendo una ventina di porti in Europa.

Nel 2014 sarà il Cada Die Teatro responsabile delle Instant. La compagnia sarà impegnata con le istant perfomances nelle città di San Pietroburgo, Hanko, Helsinki e Tallin. Giancarlo Biffi, direttore artistico, e l’attore Alessandro Mascia partiranno il 18 maggio alla volta della Russia (prima tappa) per un viaggio di tre mesi durante il quale si raccoglieranno interviste, video, testimonianze, che diventeranno il materiale  per la grande produzione del 2015, anno in cui Cada Die sarà responsabile di una delle quattro main production. La compagnia cagliaritana viaggerà a bordo del veliero per i mari e le coste del Mediterraneo, rappresentando nei diversi porti la sua grande produzione (a Cagliari e Arbatax in Sardegna). Nel 2016, a chiusura del progetto, le 4 grandi produzioni verranno rappresentate in Grecia.

 

Per tutte le informazioni www.meetingtheodyssey.eu

 




06-05-2014
 

Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2019 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
16-09-2019
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=cartellone&id=3079