Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    30 ottobre 2020
Home > Cartellone > Percorsi di pane
Login
User

Password
Recupera password 
 

CARTELLONE

 



Percorsi di pane

dimostrazione al Ghetto di Cagliari

Ancora un appuntamento da non perdere nel Centro comunale Il Ghetto, in via Santa Croce a Cagliari, tra le iniziative collaterali alla mostra Quando l’idea incontra il gesto – Arte e artigianato artistico in Sardegna. Domenica 29 settembre dalle 11.00 alle 13.00 si potrà accedere alla mostra con una visita guidata e partecipare a una dimostrazione offerta dal panificio Porta di Gonnosfanadiga, che vuole far riscoprire l’arte della panificazione e concludere la mattinata con una degustazione di pani tradizionali.

Nella Sala delle Mura i partecipanti potranno prendere parte ad un laboratorio e saranno coinvolti attivamente in ogni fase della preparazione del pane (macinazione, setacciatura, impasto con lievito madre e lavorazione). Poi, guidati dalla sapiente mano del maestro Angelo Porta, si cimenteranno nella decorazione del kokkoi cerimoniale, pane che varia a seconda dell’occasione che deve celebrare, passando per tutte le tappe della vita di un sardo, e la raccontanta meglio di qualsiasi libro.

 

Quando l’idea incontra il gesto nei due mesi di apertura ha avuto riscontri positivi e un buon successo di pubblico sia tra i visitatori locali, sia tra i turisti giunti nella nostra città. Il Consorzio Camù pertanto ne comunica la proroga sino a domenica 3 novembre 2013. Da martedì 1 ottobre cambiano inoltre gli orari di apertura del Ghetto, che diventano: dal martedì alla domenica, sempre con orario continuato, dalle ore 9 alle 20.

 

Le visite guidate alla mostra si svolgeranno in 3  turni: alle 11, alle 12 e alle 13. E’ possibile prenotarsi alla biglietteria del Ghetto al numero 070 6670190.

 

 

LA MOSTRA

Anche nella Sardegna del ‘900 le relazioni tra arte e artigianato sono diventate una cultura estetica riconosciuta. La mostra Quando l’idea incontra il gesto ospita nomi di spicco dell’arte isolana, protagonisti dell’artigianato artistico per tutto il ‘900, apprezzati fino ai giorni nostri: opere firmate da ventisette artisti distribuite in tre sezioni tematiche dialoganti fra loro e riunite attorno alla figura e all’opera di Maria Lai. Ciascunadelle tresezioni Terra e acqua, Trame e orditi, Fili e storie si apre con un riferimento alla tradizione e alle tecniche artigianali provenienti dal passato: la panificazione, la tessitura, il cucito, tecniche che nelle opere di Maria Lai subiscono un rinnovamento radicale e acquistano un significato inedito. Oltre il richiamo turistico, l’obiettivo della mostra è quello di promuovere e valorizzare un importante patrimonio di esperienze creative, esaltando la capacità di innovazione degli artisti così da favorire la tutela della tradizione sarda.

La mostra a cura della storica dell’arte Simona Campus, è stata prodotta e organizzata dal Consorzio Camù con il contributo del Comune di Cagliari, l’allestimento nelle sale settecentesche del Centro comunale d’arte e cultura Il Ghetto è stato progettato e realizzato a cura della direzione allestimenti del Teatro Lirico di Cagliari,che ha curato anche il restyling del nuovo punto vendita del Centro




27-09-2013
 

Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
30-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=cartellone&id=2899