Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    30 ottobre 2020
Home > Cartellone > Circo volante
Login
User

Password
Recupera password 
 

CARTELLONE

 



Circo volante

Festival di piccolo circo


Venerdì 13 maggio 2011 all’Exmà di Cagliari si apre il Festival “Circo Volante”, un'occasione unica, organizzata dall' Associazioen culturale FogliVolanti, per far conoscere ai più giovani il teatro di strada, la giocoleria, la circomotricità e le arti figurative legate all'immaginario circense.


Tre giorni: 13, 14 e 15 maggio, dalla mattina alla sera, per volare con la fantasia grazie a laboratori, incontri, spettacoli e una mostra di illustrazione: Il circo senza animali a cura dell’illustratrice cagliaritana Giorgia Atzeni, con 72 opere, di altrettanti illustratori, appositamente invitati a presentare la loro interpretazione del tema circense. La mostra, allestita nella Sala delle Volte,  sarà visitabile sino al 20 maggio.


Sabato 14 maggio alle ore 16.30 si svolgerà una conferenza sul tema “Il circo nell’arte figurativa” a cura delle storiche dell’arte Pamela Rita Ladogana e Simona Campus.


Ogni giorno inoltre diversi artisti (locali, nazionali e internazionali) che hanno scelto il teatro di strada come filosofia di vita e mestiere, metteranno in scena i loro strabilianti numeri.  E ancora, incontri con operatori del settore, atti a presentare le principali discipline circensi: conoscenza e manipolazione di attrezzi da giocoleria (palline, cerchi, clave, diabolo); gioco teatrale (tecniche di mimo, gag clownesche, creazioni singole e collettive).

Il programma completo è scaricabile su www.foglivolanti.org



PROGRAMMA

 

Mostra di illustrazione e conferenze:

Il Circo senza animali, a cura dell’illustratrice cagliaritana Giorgia Atzeni, mostra con 72 opere, di altrettanti illustratori, appositamente invitati a presentare la loro interpretazione del tema circense.

Il percorso illustrato, coloratissimo, ci racconta di tutte le figure del vecchio e nuovo circo: “l'uomo forzuto” (retaggio ottocentesco della giocoleria di forza) e “l'uomo cannone”, funamboli, equilibristi sui trampoli e monocicli, giocolieri, clown, acrobati, trapezisti, sputafuoco, contorsionisti e lanciatori di coltelli. Piccoli spunti polemici, talvolta finemente ironici, sulla nascita del “caravan serraglio” e i “freaks”, come la donna barbuta, del circo Barnum.

I bambini di oggi, come quelli di tanto tempo fa, sono ancora affascinati dalla magia dello spettacolo offerto dal Circo. Per questo primo Festival, abbiamo scelto di esporre un circo nuovo, senza animali, dove protagonista è l'uomo con le sue capacità. È importante che genitori e insegnanti educhino i bambini a capire che gli animali al Circo soffrono inutilmente, costretti in un ambiente troppo diverso da quello che li ospita in natura o, se si tratta di animali domestici, a causa di un addestramento crudele per riuscire a montare uno spettacolo spesso di solo pochi minuti. Il numero degli spettatori del classico Circo continua a calare in favore di strutture come il “Cirque du Soleil”, che diffonde un tipo di spettacolo completamente nuovo, basato solo su artisti umani: giocolieri, clown ed equilibristi, ma anche cantanti e ballerini, danno vita ad indimenticabili show pieni di attrattiva. Molti circhi a livello internazionale si sono già riconvertiti e altri stanno iniziando a farlo.

 

LA MOSTRA RESTERA’ APERTA FINO AL 20 MAGGIO 2011 

 

 

Si distinguono 5 illustratori iraniani, tra cui Morteza Zahedi, recentemente apparso su Unsedicesimo, Edizioni Corraini. (Un Sedicesimo rivista bimestrale www.unsedicesimo.com, pubblicata da Corraini www.corraini.com)

Pilipo Giordano, Vincitore della prima edizione del Premio Internazionale d'Illustrazione “Fiera del Libro per ragazzi 2010 e Serge Bloch, illustratore francese che collabora con importanti case editrici per l'infanzia e per adulti, lavora anche in campo pubblicitario e per importanti quotidiani, quali Liberation, New York Times, Washingotn Post.

Tra gli italiani, per essere stati insigniti del Premio Andersen: Nicoletta Costa, Giulia Orecchia, Anna Laura Cantone, Pia Valentinis, Alessandro Sanna.

I giovanissimi (ma di grande successo) italiani: Olimpia Zagnoli, che pubblica le sue illustrazioni su New York Times, Il sole 24 ore e Internazionale; Giulia Sagramola esperta di fumetto autobiografico così come fumettista è Roberto La Forgia; e ancora, il bravissimo Simone Rea, selezionato per la mostra degli illustratori alla Fiera del Libro per ragazzi 2011. Alcuni sono creatori di pupazzi come Cecilia Viganò e Stefania Garuti.

Protagonisti dell'illustrazione sarda: Eva Rasano, Valeria Valenza, Daniela Chillotti alias Dù, Aurora Cacciapuoti, Ignazio Fulghesu, Tellas e Giorgia Atzeni.

 

Sabato alle ore 16.30 si svolgerà una conferenza sul tema “Il circo nell’arte figurativa” a cura delle storiche dell’arte Pamela Rita Ladogana e Simona Campus. L’acrobata, il funambolo, il saltimbanco e il clown hanno ispirato gli artisti da Seurat a Toulouse Lautrec, da Picasso a Klee a Botero, che ne hanno subito il fascino.

Tutti i bambini parteciperanno all’attività grafica “Disegna il circo senza animali”, laboratorio aperto.

I bambini saranno seguiti, a turno, da Pia Valentinis, Eva Rasano, Enrico Piras e Maria Chiara Aresti.

Non mancheranno le letture di storie tratte dalla bibliografia per ragazzi più recente dedicata al circo, con il supporto degli studenti di Scienze della comunicazione dell’Università di Cagliari e del Centro Servizi Bibliotecari della Provincia di Cagliari. Libreria tematica a cura di Tuttestorie.

 

Spettacoli:

Ogni giorno diversi artisti (locali, nazionali e internazionali) che hanno scelto il teatro di strada come filosofia di vita e mestiere, metteranno in scena i loro strabilianti numeri:

 

THE PROFESSIONAL IDIOT di e con Mr Toons

Clown e acrobata fuoriclasse, combina monociclo, giocoleria e comicità ad alta velocità.

Mr. Toons e il suo pallone ad elio gigante riscuotono da anni un enorme successo

sia nei festivals sia nelle TV mondiali. Direttamente da Copenhagen

Sabato 14, sera ore 19 e domenica 15, mattina ore 12

 

 

TAN-GO

di e con Gaby Corbo

 

Dall’Argentina uno spettacolo di puro circo che ruota intorno l’atmosfera del tango, con il suo sapore e la sua sensualità. Interpretato da una donna sola, piena di stravaganza e humor.

Tango, cambi di costumi, giocoleria, magia, canto, verticali a più di due metri di altezza e tante gag si intrecciano in uno spettacolo di grande livello tecnico, che può essere apprezzato in tutto il mondo, lasciando a bocca aperta ogni tipo di pubblico.

Sabato 14, sera ore 19

 

IL POSTINO

di e con Gaby Corbo

 

Un postino, un´artista girovaga e tante lettere da consegnare, tra le quali, una molto molto importante. Un´artista che aspetta da tempo una lettera e un postino che farà l´impossibile

per consegnarla. Tutti aspettiamo delle notizie importanti, e per l´artista, forse, questa sarà

la lettera più importante della vita. Il postino tenterà gli equilibri più inaspettati e si arrampicherà sui pali per riuscire a compiere il suo lavoro. L´artista si esibirà nei punti più alti delle città, per farsi trovare da lui. Cosa ci sarà in questa lettera di così importante?

Uno spettacolo di circo teatro, dove tra verticali, equilibri, giocoleria, pertica cinese e tante gags, si sviluppa una storia di incontri mancati, d’attesa, di sogni, di ricerca… con finale dolcemente sorprendente. Uno spettacolo che terrà il pubblico a bocca e cuore aperto.

Venerdì 13, sera ore 19

 

CIRCO DISTRATTO

di e con Riccardo Tanca

Direttore ed esecutore del proprio show, si è formato come giocoliere viaggiando per l’Europa tra festival e convention di settore.

Dal suo baule usciranno numerosi oggetti con i quali creerà performance in cui sono presenti l'acrobatica, la giocoleria, l'equilibrismo, monociclo, giochi di magia, contorsionismo e attrezzi infuocabili, il tutto unito da una semplice, ma non evidente, cornice teatrale.

 

 

 

 

 

Venerdì 13 e sabato 14, mattina ore 11.30

 

STORIA DEI TRAMPOLI

di e con Cristian De Logu

Un trampoliere d’eccezione racconta l’evoluzione dell’arte dei trampoli.

Venerdì 13, ore 17,30

 

BRUSCUS, L’UOMO FORZUTO

di e con Andrea Tiana e Rosella Manconi

 

Spettacolo di giocoleria e cabaret nel quale viene ricreata l’atmosfera

degli spettacoli di strada di fine Ottocento.

Bruscus stupisce il pubblico con le proprie performances di forza e abilità, mentre

Rotella, la sua goffa assistente, tenta di sedurlo. Lui non ne vuole sapere finché

lei si trasforma in una bellissima donna e lo conquista tra le risate e gli applausi del pubblico.

sabato 14, sera ore 17.00

 

 

PROF. PIETROSKY E IL CONIGLIO NEL CAPPELLO

di e con Pietro Olla

 

Prof. Pirer Pietrosky, docente emerito di fisica del gioco presso l'Università del Divertimento, insegue il sogno di trovare la formula per togliere un coniglio dal suo cappello. 100 giorni e 10 ore fa ha incontrato un saggio che gli ha consigliato di raggiungere la scuola qui presente, di circondarsi di studenti buoni e cattivi e, insieme a loro, cercare di dare un altro equilibrio alla Raffa, la strana bicicletta che gli viene fornita dal saggio stesso.
Per fare questo dovrà viaggiare con la bicicletta e con una valigia piena di cose strane e colorate, che userà per superare tre prove: una prova di geometria "trovare le parabole e conservarle con cura", una di astronomia "rovesciare il mondo tenendolo su un dito" e l'ultima di anatomia "giocare con un bambino sopra un tavolo umano".

Domenica 15, mattina ore 10

 

MERCUZIO E LA SCATOLA DELLE MERAVIGLIE

di e con Cristian De Logu

Domenica 15, mattina ore 11

 

TEATRANTI VOLANTI

Com'esuli pensieri

Installazione umana a sorpresa

 

 

Laboratori circensi aperti:

 

Incontri con operatori del settore, atti a presentare le principali discipline circensi: conoscenza e manipolazione di attrezzi da giocoleria (palline, cerchi, clave, diabolo); gioco teatrale (tecniche di mimo, gag clownesche, creazioni singole e collettive). Partecipano sia le scuole sia i bambini accompagnati dalle famiglie.

Pertutti: CIRCOLANDO con Luca Gasole, PALLINE FAI DA TE con Bruschetta e Acciuga (Tricirco), SCULTURE DI PALLONCINI con Fantastico Remo, e Laura Murgia, TUTTI SUI TRAMPOLI a cura di Marcella Pellerano e Christian De Logu, GIOCOLANDO (tutti gli attrezzi di giocoleria) con Fogli Volanti, SUL MONOCICLO a cura di Ornella Loi, MAGICO DEVILSTICK a cura di Alessandro Budroni (Alestix), BOLLE DI SAPONE a cura di Giocolieri distratti, KIWIDO a cura di Gionata Loi.

 

Il “CLOW DIDATTICO” a cura di Pietro Olla

Per adulti (insegnanti, animatori, artisti professionisti), su prenotazione domenica 15 mattina

 

 

 




14-05-2011
 
Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
30-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=cartellone&id=2710