Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    15 luglio 2020
Home > Cartellone > Le parole che non vi ho detto
Login
User

Password
Recupera password 
 

CARTELLONE

 



Le parole che non vi ho detto

spettacolo con Enrico Brignano


Contatta


Nome*

Email*

Codice*

Messaggio*






Enrico Brignano
affida alla brava e spigliata Simona Samarelli il ruolo della Memoria in uno spettacolo che lega a doppio nodo, lo scopo del non dimenticare “Le parole che non vi ho detto” all’arte di giocare con la quotidianità.



Uno spettacolo sul filo del ricordo, uno show che da voce a sentimenti ed emozioni, provando a riempire il silenzio di una comunicazione sempre più difficile con ironia e comicità.



Brignano diverte divertendosi, incastonando battute a raffica, quasi senza accorgersene, in un copione studiato, vissuto e inventato.



L’attore romano rompe il ghiaccio con una vera e propria attraversata linguistica del paese, un’escursione fra le tante varietà dialettali, dal lombardo al siciliano. Ma questo non è che il primo passo di un percorso incentrato, sulle molteplici possibilità di giocare con significati, significanti, metafore, allitterazioni e scioglilingua.



Ma “Le parole che non vi ho detto” è soprattutto uno spettacolo teatrale che diverte con il teatro, con la tradizione e con le regole. L’attore rilegge l’episodio di Giulietta e Romeo scherzando con la lingua di Shakespeare; ironizza sul destino di Edipo re indossando i panni del tragico messaggero. Trastulla il pubblico, passeggiando a piedi nudi nel parco e parlando di amore e sentimenti. La parola parlata e la parola recitata si rispecchiano l’una nell’altra, rincorrendosi, acciuffandosi, ri-perdendosi nuovamente, Acquistando con questo gioco, continuamente nuovi significati. Lo Spettacolo è incorniciato dalla, maestria delle musiche di Armando Trovajoli eseguite dall’orchestra diretta dal maestro Federico Capranica, che ne ha curato anche gli arrangiamenti. Nei suoi esilaranti monologhi, Brignano mette alla berlina vizi e virtù degli uomini di oggi, dalle paure, alle nevrosi, alle manie piccole e grandi nevrosi e idiosincrasie.



Tra gite fuori porta a base di ogni ben di Dio e di stornelli seri e faceti, alle disavventure di un matrimonio in una torrida giornata d’agosto, il comico si diverte a caratterizzare gli aspetti più ridicoli e più curiosi di una città e di un intero paese. Ce n’è per tutti, nessuno escluso: tempo di bilanci, di riflessioni e di speranze per il futuro, Brignano diverte con (auto)ironia sottile, con una ispirazione sempre educata, a volte surreale e mai volgare, con uno spettacolo che ha come unica GRANDE pretesa, quella di far trascorrere una serata divertente e se assieme alle risate ci scappa pure qualche riflessione, TANTO DI GUADAGNATO.!



“Le parole che non vi ho detto”



Con Enrico Brignano e Simona Samarelli



Scritto da Enrico Brignano e Mario Scaletta, con Augusto Fornari, Massimiliano Orfei, Massimiliano Giovanetti, Manuela D’Angelo,



Diretto da Enrico Brignano



Musiche di Armando Trovajoli



Eseguite da un’orchestra di nove elementi diretta dal M° Capranica   





                        


07-09-2009
 
Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
15-07-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=cartellone&id=2160&invio_mail=1