Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    30 ottobre 2020
Home > Cartellone > Monumenti Aperti 2009
Login
User

Password
Recupera password 
 

CARTELLONE

 



Monumenti Aperti 2009

penultimo fine settimana, prima della pausa estiva



Sabato 6
e domenica 7 giugno, i comuni di Dolianova e Villanovafranca apriranno ai visitatori 9 monumenti.

 

A Dolianova saranno visitabili 5 monumenti tutti di grande interesse. A partire dalla Cantina Sociale di Dolianova, che, proprio in occasione di Monumenti Aperti (fu fondata infatti il 5 giugno 1949) festeggia i suoi sessanta anni di vita. Sempre nel centro campidanese si potranno visitare la cattedrale di San Pantaleo, risalente al XII secolo, la chiesa di Santa Maria, dedicata alla madonna d’ Agosto, classificata come chiesa rurale in documenti che risalgono alla seconda metà del 1700e la chiesa di San Sebastiano costruita negli anni 1652-1656, ma restaurata negli anni cinquanta, e infine la neoclassica Villa De Villa, risalente, come ricorda una iscrizione nel retro dell’ edificio, al 1869.

Il Comune di Dolianova mette a disposizione un bus navetta che collegherà il box office (ufficio informazioni) di via Cagliari, situato all’ingresso del paese, alla Piazza Mercato (centro storico) da cui si potranno raggiungere facilmente i siti.

A “Villa de Villa, sarà proiettato un filmato sui siti archeologici presenti nel comune di Dolianova realizzato da Gigi Erriu dell’associazione archeologica” Parteollese”

Sempre a Villa de Villa sia Sabato 6 che Domenica 7 Giugno, a fine serata, si svolgeranno i saggi musicali a cura della prof.ssa M. Melis; si potrà inoltre visitare l’ esposizione delle attività realizzate quest’anno nella scuola media (film a cura delle docenti: M. Floris, A. Trovato, M.B. Zandara, e spettacolo comico e balli di gruppo a cura della prof.ssa P. Congera)

 

Spostandosi a Villanovafranca, che apre al pubblico 4 monumenti, sono previste visite guidate nella chiesa di San Francesco da Paola dedicata sino al 1910 al culto di Santa Caterina martire e vergine, nella chiesa di San Lorenzo, il più importante edificio religioso del paese, e infine nella chiesa di San Sebastiano, le cui origini risalgono al XVII secolo. Uscendo dall’abitato si potrà, poi fare visita alla Fortezza nuragica di Su Mulinu, databile a partire dalla metà del II millennio a.C. (XVI-XV a.C.), e il cui utilizzo durò, con alterne vicende, sino all’età Alto Giudicale (XI secolo d.C.).

 

Il coordinamento generale della rete di Monumenti Aperti è affidato come sempre all’Associazione culturale Imago Mundi.

 

 

 

 

INFORMAZIONI UTILI

La promozione, la comunicazione e la didattica sono realizzate in collaborazione con il Consorzio Camù.

I monumenti saranno visitabili gratuitamente il pomeriggio del Sabato dalle 16 alle 20 e la Domenica dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Nelle chiese le visite verranno sospese durante le funzioni religiose. In alcuni siti l’acceso potrà avvenire soltanto mediante visita guidata.

Tutte le informazioni relative alla manifestazione, si possono consultare sul sito internet www.monumentiaperti.com

 

SPONSOR

La Manifestazione si avvale per il secondo anno, della collaborazione di due sponsor privati: Tiscali e Videolina, che contribuiscono a fornire un supporto promozionale e logistico di grande importanza e qualità.

 

 

NUMERO VERDE

Prosegue anche per questa edizione 2009 la collaborazione con il Contact Center BES, Best Events Sardinia, (Numero Verde 800 88 11 88), che fornisce informazioni in cinque lingue (italiano, inglese, tedesco, francese e spagnolo) attraverso più canali (telefono, mail, sms) su programmi, eventi, località, possibilità di alloggio e ristoro. E’ possibile telefonare dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14.

Per qualsiasi informazione si può anche scrivere all’indirizzo email: eventi@regione.sardegna.it

Il programma dettagliato di tutte le iniziative legate a Monumenti aperti è disponibile all’interno delle guide. Il programma potrebbe subire variazioni. Informazioni aggiornate nel sito www.monumentiaperti.com

Altre informazioni su Facebook contattando i gruppi Monumenti Aperti e Cagliari Monumenti Aperti.



05-06-2009
 
Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
30-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=cartellone&id=2007