Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    20 ottobre 2020
Home > Cartellone > Enrico Costa 1909_2009
Login
User

Password
Recupera password 
 

CARTELLONE

 



Enrico Costa 1909_2009

Le passeggiate di Enrico Costa

Tappa finale dei viaggi emozionali prodotti e organizzati dall'Associazione Aristeo in occasione del centenario della morte di Enrico Costa

I viaggi emozionali sono dei percorsi guidati o ideali passeggiate condotte lungo i luoghi storici prescelti, che siano stati descritti da uno più autori nell’ambito della propria produzione saggistica o letteraria.

 

Nel caso di Sassari si è assunto a genius loci, allo scopo di rievocare lo spirito del tempo e dei luoghi e le antiche memorie della città, lo storico sassarese Enrico Costa (1841-1909), del quale il capoluogo turritano celebra il centenario della morte.

Qui il Circolo Aristeo ha ideato l’allestimento più edizioni di tale manifestazione, facendo riapprezzare a Sassari, con estremo gradimento del pubblico coinvolto, la magia di luoghi e ambientazioni ormai dimenticate date da suoni, sapori e veri e propri squarci di vita tardo ottocentesca.

 

In occasione delle celebrazioni del centenario della morte di Enrico Costa l'Associazione Aristeo proporrà una campagna di animazione culturale nelle piazze e vie del centro storico della città.

Verrà rappresentata l’edizione speciale de Le passeggiate di Enrico Costa, arricchita nel cast e di nuova concezione nella definizione del percorso.

L’itinerario è articolato in una scaletta comprensiva di 5 stazioni, con partenza da Piazza Castello e arrivo in via Insinuazione, presso i locali dell’Archivio Storico del Comune di Sassari, dove dal 26 marzo sarà visitabile la mostra “Enrico Costa. Vita, opere e affetti nella Sassari dell'Ottocento”, il cui progetto e allestimento è curato dall'Arch. Stefano Serio e Simonetta Castia, e da Paolo Cau.

 

Più in particolare si immagina che ad ogni luogo di riferimento, coincidente con la sosta dell’attore davanti ai luoghi topici della sua vita, avvenga l’incontro con un personaggio storico rievocato dalle sue memorie, quali l'archeologo canonico Giovanni Spano, il poeta nuorese Sebastiano Satta, il musicista, amico e parente di Enrico Costa, Luigi Canepa, infine Pompeo Calvia. Nei panni di questi personaggi sfileranno volti noti del teatro, del cinema e della televisione, insieme a figuranti prestati all'arte in quanto provetti archeologi. Vedremò così Sante Maurizi, Giovanni Carroni, Antonio Careddu, Daniela Cossiga e Luca Sanna.

 

Il percorso guidato prevede la prenotazione diretta da parte dei partecipanti, secondo un programma articolato in un unico allestimento domenica 29 marzo, alle 17 e alle 19. Per informazioni telefonare al 328 7694678.


25-03-2009
 
Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
20-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=cartellone&id=1888