Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    2 giugno 2020
Home > Cartellone > Ritorna a Cagliari Massimo Ranieri
Login
User

Password
Recupera password 
 

CARTELLONE

 



Ritorna a Cagliari Massimo Ranieri

Ritorna a Cagliari Massimo Ranieri, “lo scugnizzo della canzone italiana”, il 28 agosto nella suggestiva cornice dell’anfiteatro romano (ore 21,00), dopo cinque anni di assenza dall’isola per esibirsi con uno straordinario spettacolo che ha i colori e le emozioni di un grande show: “Canto perché non so nuotare….da 40 anni”.



In scena con l’artista partenopeo una affascinante orchestra di sole donne ed un corpo di ballo tutto al femminile, per le coreografie di Franco Miseria arricchite dagli splendidi costumi di Giovanni Giacci che rendono ogni brano un quadro a se.





Per la data di Cagliari, unica per la Sardegna, che rientra nella nuova tournèe estiva che attraverserà i palcoscenici prestigiosi di alcune importanti località turistiche della penisola, tra le quali il Teatro Negombo di Ischia, il Teatro Antico di Taormina, il porticciolo di Sorrento, l'Arena dei gladiatori di Paestum e la Versiliana.



La prevendita dei biglietti è già disponibile al costo di 50€ in poltronissima; 42€ poltrona; 28€ 1° e 2° anello e 18€ 3° anello, presso il BOX OFFICE di V.le Regina Margherita 43 a Cagliari – tel. 070/657428.





Anche questa volta il grande interprete della canzone italiana canterà i suoi brani più famosi e tanto amati dal pubblico ma oltre a questo eseguirà per la prima volta alcune fra le più belle canzoni d’autore degli ultimi decenni: brani di grandi cantanti come Battisti, Battiato, Mina, Endrigo, Paoli, Lauzi, e tanti altri.




Nello spettacolo scritto con Gualtiero Peirce, lo showman canta, balla e recita raccontando tappe emozionanti della sua vita. Suo compagno di viaggio è anche il piccolo Lele D’Angelo nei panni di un amico immaginario che sorprenderà gli spettatori con un numero degno di Broadway. Dopo le esperienze televisive, teatrali e cinematografiche l’artista più amato della musica popolare nazionale si rinnova in versione musical. Niente di nuovo per l’eterno ragazzo di Napoli il cui vero nome è Giovanni Calone che da sempre ama allestire i suoi spettacoli a metà strada tra il teatro, sua grande passione, e un vero e proprio concerto. Qui Massimo Ranieri interpreta se stesso in una performance che ripercorre i suoi maggiori successi, attaverso aneddoti raccontati come lui solo sa fare, incantando il pubblico con la sua bravura e la sua voce senza tempo. Un abito rinnovato per canzoni intramontabili. Massimo Ranieri, così festeggia così quarant’anni di carriera che prese l’avvio nel 1966 quale terapia per esorcizzare le sue paure, come afferma lui stesso: <>. Reinterpra così tutte le sue canzoni storiche, da La voce nel silenzio, Erba di casa mia, Rose Rosse, Perdere l’amore, fino ai classici della canzone napoletana: Mi troverai, Ti voglio bene assai, Reginella, o i brani vicini al suo mondo artistico come Il cielo in una stanza, Io che amo solo te, L’Istrione, Ti penso, Almeno tu nell’universo … e tanti altri piccoli grandi capolavori della canzone d’autore, tutti “riarrangiati” dalla voce classicheggiante di questo voce “sacra” della canzone italiana.



Massimo Ranieri in questo periodo sta lavorando al suo nuovo disco e in televisione, ha riproposto con un briciolo di nostalgia le tappe più significative della sua carriera, riproponendo le canzoni più amate per raccontarle di volta in volta, coinvolgendo il pubblico e rendendolo partecipe dei suoi ricordi più cari, legati soprattutto al quartiere Santa Lucia a Napoli, dove ha trascorso la sua infanzia e a cui sono legati i ricordi dell’esordio nel mondo della canzone. Un’artista unico da apprezzare non solo per le sue canzoni ma anche per le sue numerose doti artistiche, l’ineguagliabile carica di umanità e la sua curiosità irrefrenabile che lo porta a rinnovarsi continuamente come uomo e come artista. Lo show è diretto dal “cantattore” napoletano, light Designer, Maurizio Faretti, la scenografia di Massimo Ranieri e gli arrangiamenti di Maurizio Fabrizio.





Lo spettacolo è organizzato dall’associazione La Via del Collegio per il cartellone estivo della rassegna “La musica che gira intorno” dedicata agli appuntamenti di buona qualità e puro intrattenimento che porteranno nel corso dell’estate una nuova generazione di attori-musicisti-cabarettisti-opinionisti stravaganti, ironici e provocatori con spettacoli coinvolgenti, divertenti, frutto di una stimolante ed eccentrica creatività senza confini.




19-07-2007
 
Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
02-06-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=cartellone&id=117