Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    30 ottobre 2020
Home > Cartellone > Nuova gestione per "L'arca del tempo" di Settimo San Pietro
Login
User

Password
Recupera password 
 

CARTELLONE

 



Nuova gestione per "L'arca del tempo" di Settimo San Pietro


Dal prossimo 3 giugno l’Arca del Tempo, a Settimo San Pietro, avrà una nuova gestione. L’amministrazione comunale ha infatti affidato il Centro, fino al 31 dicembre 2008, al Consorzio Camù,. L’affidamento prevede che il Consorzio garantisca la gestione, la valorizzazione e la promozione del Centro, organizzando e gestendo direttamente anche le attività didattiche, le visite guidate e il bookshop.

 

Sono stati indicati anche i nuovi orari estivi, che saranno attivati dal 3 giugno: dal martedì alla domenica, l’Arca sarà aperta al mattino dalle 10 alle 13 e al pomeriggio dalle 16 alle 19. Lunedì chiuso per riposo settimanale.

 

Il costo del biglietto intero è pari a 3,00€, ridotto per studenti fino al ventiseiesimo anno di età, over 65, militari 2,00 €, visita guidata 2,00 €, biglietto omaggio per bambini fino ai sei anni, portatori di handicap e accompagnatore, insegnanti accompagnatori di scolaresche.

 

 

INFO

È possibile contattare l’Arca del Tempo al numero telefonico 070 781966 o all’indirizzo email: info@arcadeltempo.it

Indirizzo: Via Alagon 36, 09040 Settimo San Pietro (CA)

 

 

L’ARCA DEL TEMPO

 

Il centro sorge, in territorio di Settimo San Pietro, nel sito di Cuccuru Nuraxi, sull'area dell'antico nuraghe con pozzo sacro e fonte votiva. La struttura consente al visitatore di fare un viaggio nel tempo lungo circa quattro millenni, offrendo visioni dell'evoluzione geologica, storica, architettonica e urbanistica del paesaggio dell'intera area urbana di Cagliari. Lungo la galleria espositiva sono sistemate alcune postazioni multimediali che introducono ai laboratori didattici di scavo e classificazione dei reperti; alla fine del percorso, una sala di proiezione con grande schermo panoramico permette di immergersi nelle ricostruzioni virtuali di sette diverse epoche, dal Neolotico, all'Età del Bronzo, verso il periodo punico, romano, giudicale, pisano, aragonese e sabaudo.

Trentacinque paesaggi grafici tridimesionali mostrano alcuni dei più significativi monumenti del territorio: il nuraghe trilobato di Cuccuru Nuraxi, il tempio di Venere e di Adone, al centro della città punica e romana, l'Anfiteatro, il tempio di Astarte sul colle di Sant'Elia, le mura e le torri della Cagliari fortificata.

 

IL CONSORZIO CAMU’

 

Il Consorzio Camù(Centri d’Arte e MUsei) nasce nel 2004 e opera nel settore dei beni culturali con l’obiettivo di avvicinare il pubblico all’arte e alla cultura e favorire la promozione e la valorizzazione dell’offerta culturale.

Attualmente il Consorzio, oltre all’Arca del tempo di Settimo San Pietro gestisce a Cagliari i Centri Comunali d’Arte e Cultura Castello San Michele, Exma’, Il Ghetto, Il Lazzaretto e le Torri pisane dell’Elefante e di San Pancrazio.

Nei primi quattro anni della sua attività ha creato un gruppo di oltre 40 operatori accuratamente selezionati in base alle loro competenze e professionalità, formati per soddisfare con efficienza le richieste del pubblico, e in grado di offrire servizi museali di qualità. 

 


 



03-06-2008
 
Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
30-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=cartellone&id=1141