Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    24 ottobre 2020
Home > Banca dati: Organizzazioni > enti, associazioni e gruppi musicali > Studium Canticum
Login
User

Password
Recupera password  REGISTRATI
 

ORGANIZZAZIONI

 
     

Studium Canticum


Musica corale per tutti

IDENTITA’
Studium Canticum inizia la propria attività artistica nel 1995, orientandosi da subito verso la scelta di una attività di formazione costante sia per i propri cantori sia per il pubblico, per perseguire l’obiettivo della conoscenza e diffusione della cultura musicale e corale in particolare, ispirandosi al motto ‘musica per tutti’
I CORI DI STUDIUM CANTICUM
A questo scopo l’associazione coordina molteplici iniziative didattico-artistiche offrendo un sistema integrato che garantisca l’apprendimento pratico della musica secondo le diverse fasce d’età: dal Coro dei piccoli 3-5 anni, a Scuole in Coro, rivolto ai bambini delle scuole elementari e medie, a Chorus Fabbrica coro giovanile, al progetto Ad libitum per chi si avvicina alla musica da adulto, al coro Studium Canticum, l’ensemble semiprofessionale della associazione, impegnato in una intensa attività concertistica sul territorio regionale e nazionale, sia a cappella, sia sinfonico corale, con una predilezione per i periodi storici del barocco e del contemporaneo.
Costante l’attenzione alla scuola, con la quale da sempre è in atto un fecondo dialogo e progettazione congiunta.
CONOSCERE PER APPREZZARE
L’attività di aggiornamento permanente è realizzata attraverso corsi e seminari di prassi esecutiva, concertazione, tecnica vocale, analisi del repertorio, lettura creativa e quanti altri suggerisce la curiosità e consapevolezza dei diversi gruppi, con una particolare attenzione ed interesse per il dialogo fra arti diverse. Alcuni pilastri formativi riguardano tutte le compagini, come quelli sulla vocalità (Ghislaine Morgan), la lettura musicale relativa (Grazia Abbà), la analisi e concertazione (Pier Paolo SCattolin). Ogni iniziativa di corso o ri-corso è sempre rivolta anche all’esterno, studiando modalità e formule di attrazione per i curiosi di ogni età.
PERCORSI ARTISTICI DEI CORI
Per ogni compagine viene progettato un percorso artistico differente e adeguato, con produzioni che spesso intersecano fra loro i vari cori. Tra gli oltre 300 concerti-eventi prodotti, con significativi riscontri di pubblico in Sardegna e nelle numerose tournée italiane ed europee (tra cui recentemente Inghilterra e tra breve, nell’agosto 2013, Svezia), si segnalano almeno i tre importanti premi in concorsi nazionali (2007 terzo posto al Città di Vittorio Veneto; 2007 primo posto al Grazie Deledda per voci bianche; 2006 secondo posto al Città di Zagarolo, e premio speciale per l’esecuzione rinascimentale;) e la partecipazione a progetti discografici su scala nazionale per la pubblicazione di inedite opera omnia (B. Lupacchino del Vasto, C. Cortellini per la Tactus). Un repertorio vasto, in termini di quantità ma soprattutto di genere caratterizza i cori, che sperimentano con regolarità nuove produzioni e collaborano con prestigiosi solisti ed ensemble.
PROGETTI ED EVENTI
La programmazione artistica della associazione, a fianco di importanti iniziative di formazione per chi opera nel campo della musica corale (Laboratorio Permanente per Direttori di Coro, VIII edizione nel 2013 con 35 direttori italiani coinvolti nel percorso), prevede una feconda dialettica fra attività progettuale ricorrente e attività artistica annuale (Vocalia) che propone progetti intonati alle esigenze del territorio, alle tendenze artistiche, a collaborazioni con altre realtà, a nuove idee, completando e ampliando l’offerta.
Tra i progetti ricorrenti i principali sono
Gli omaggi, rassegna sinfonico-corale sul territorio regionale dedicata a celebrare una specifica figura di musicista, di cui si esegue musica rara o nota ma significativa, sempre all’interno di una cornice di significato non univoco, che prevede molteplici attività collaterali alle esecuzioni (Haendel, Coronations Anthems 2009; Orff Carmina Burana 2012), in collaborazione coi dipartimenti musicali competenti dei conservatori di Cagliari e Bologna;
Spettacolo Aperto, festival di musiche per coro che, fra l’altro, ha ospitato gruppi di chiara fama del mondo corale (dalla Camerata Lacunensis al Genova Vocal Ensemble, al Musicavanova, solo per citarne alcuni tra i non sardi), che vuole essere non tanto vetrina di musica per coro quanto luogo scatenante di nuovi interessi e curiosità verso la Musica
gli sConcerti®, progetto di scambio artistico e musicale su scala nazionale che, rivoluzionando uno dei principi consolidati nella attività corale, prevede la circuitazione dei direttori (e non dei cori). Quest’ultimo progetto, insieme con il format del Laboratorio per Direttori, sono stati adottati come modelli operativi da Inter Choros, un soggetto di riferimento in Italia per lo sviluppo di nuove progettualità nel settore della musica per coro, in sinergia con tutti gli operatori e gli organizzatori tradizionalmente deputati come le Associazioni regionali e la Federazione nazionale (Feniarco).


IMMAGINI


Ultimo aggiornamento: 06/06/2013
 
Info


Produzioni


Video



Audio


Comunicati
 
Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
24-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=banca_dati&db=scheda_organizzazioni&id=79