Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    25 ottobre 2020
Home > Banca dati: Organizzazioni > enti, associazioni e gruppi musicali > Crescendo
Login
User

Password
Recupera password  REGISTRATI
 

ORGANIZZAZIONI

 
     

Crescendo


Suono in gravidanza - Musica per bambini

L' Associazione Crescendo nasce di fatto nel 2004, con l’intento di proporre nel territorio cagliaritano un nuovo approccio di propedeutica musicale di origine francese (Éveil Musical) e di sviluppare nel corso del tempo, collaborazioni con altri professionisti del settore dell’infanzia, presenti sia in territorio regionale che nazionale (musicisti, musicoterapisti, ostetriche, operatori nel campo teatrale, arti visive e danza, etc).



Occuparsi della crescita del bambino, seppur attraverso il filtro sonoro-musicale, ha evidenziato nel nostro lavoro elementi come il mondo sonoro, la creatività, l’immaginario, dando una maggior importanza al coinvolgimento del bambino nella sua interezza e non solo occupandoci di sviluppare una capacità tecnica (suonare uno strumento, scrivere e leggere la musica, etc).



Fortemente convinti che la Musica o il semplice suono siano per l’essere umano aspetti che toccano la sfera delle emozioni, degli affetti, sia in campo familiare che socio-culturale, abbiamo sviluppato il nostro lavoro affinché ciò potesse divenire consapevole e conseguentemente, un reale mezzo di crescita ed arricchimento.



Lavorare col bambino ci ha messo in contatto col genitore e quindi con l’adulto, con le sue aspettative e necessità di vivere in maniera completa il percorso educativo - pedagogico del proprio figlio.



Da qui parte l’esigenza di modificare la proposta dell’associazione, che fin’ora accoglieva i bambini dai 3 agli 11 anni, per iniziare nel settembre del 2009, un progetto più ampio che accogliesse il futuro genitore fin dal concepimento e che accompagnasse la crescita del bambino dalla sua nascita fino agli 11 anni. Nasce cosi Crescendo...insieme (attualmente accreditato dal progetto nazionale Nati per la Musica).

IMMAGINI


Altre informazioni

PROGETTO Crescendo...insieme



Come accompagnare la crescita dell’individuo dal concepimento ai 2 anni del bambino, attraverso esperienze sonoro-musicali che sviluppano la creatività, l’espressività, l’immaginario per supportare ed arricchire la relazione madre/padre-bambino.

Un percorso che ha cura dei momenti significativi come:

GRAVIDANZA,

PARTO e POST-PARTO

PRIMI 2 ANNI di vita del bambino.



Il progetto “Crescendo… insieme” si sviluppa sull’importanza del suono nella vita dell’individuo, sia come elemento che si riceve, sia come elemento che può esprimere il proprio mondo interiore. Pertanto ogni persona potrà scoprire la propria “identità sonora”, caratterizzata dal vissuto sonoro del proprio ambito familiare, sociale e culturale; diverrà consapevole che il proprio “mondo sonoro” è un contenitore di infinite risorse dal quale attingere in ogni istante e acquisirà gli strumenti necessari per poter sviluppare ed esprimere la propria creatività.



Il percorso proposto coinvolge i genitori dal momento del concepimento sino al secondo anno di vita del bambino e li porta, attraverso esperienze sonoro-musicali, a vivere questa relazione dedicando nuovi spazi e nuovi tempi a se stessi ed all’altro.



Comprendere la valenza del suono come elemento comunicativo, significa darsi il tempo di sperimentarlo nelle sue varie espressioni; troviamo importante accompagnare il futuro genitore, durante questa esplorazione, dandogli la possibilità di conoscere la propria modalità comunicativa ed espressiva finalizzata, come già precisato, alla relazione con il proprio bambino nel benessere ed in forma armoniosa.









SCUOLA DI MUSICA:



Il bambino che frequenta la Scuola di Musica viene inserito in un gruppo di 6/8 partecipanti, tutti della stessa età; seguirà inizialmente le lezioni di “Éveil Musical” (dai 2 ai 5 anni) e successivamente quelle di “Solfeggio Divertente” (dai 6 agli 11 anni). In entrambi i casi, la metodologia utilizzata gli darà la possibilità di capire e interiorizzare i fondamenti teorici della musica partendo dalla sperimentazione sonora, dal gioco e dall'immaginario e lavorando intorno ai seguenti moduli:



“Musica e corpo”:

ascoltare, analizzare e vivere la musica con il proprio corpo.



“Ritmo”:

acquisizione della pulsazione e del ritmo partendo dalla memoria corporea.



"Voce”:

scoperta dello "strumento voce" , della melodia, del canto e dell'armonia.



"Teoria musicale”:

lettura e scrittura musicale partendo dal "pregrafismo musicale".



Le lezioni si svolgono in una sala grande suddivisa in in quattro spazi:

“l'angolo delle storie",

“l'angolo della musica”,

“l'angolo del movimento”

“l'angolo del colore”.



Questa suddivisione facilita l'organizzazione, in quanto permette all'insegnante di ottimizzare il materiale didattico, e al bambino di prevedere quale attività gli verrà proposta.



ANGOLO DELLE STORIE: la lezione inizia in quest'angolo con un racconto che farà da filo-conduttore per tutta la lezione.



ANGOLO DELLA MUSICA: questo spazio è stato creato insieme ai bambini affinchè possa essere utilizzato da loro autonomamente; da un lato sono stati collocati gli strumenti musicali suddivisi per tipologie e dall'altro sono stati classificati gli oggetti sonori.



ANGOLO DEL MOVIMENTO:

viene utilizzato per le attività di movimento libero e di movimento guidato; è abbastanza spazioso da permette ad un gruppo di 8/10 bambini di muoversi liberamente ascoltando della musica suonata dal vivo o registrata; inoltre, è attrezzato con il materiale solitamente utilizzato per la motricità (cerchi, corde, tappeti, palle, etc.) uitlissimo per tutti i giochi ritmici-corporei.



ANGOLO DEL COLORE: ci si reca nell'angolo del colore a fine lezione per rappresentare, attraverso l'uso di svariate tecniche grafico-pittoriche, sulla carta o sulla lavagna, le nozioni apprese. Si disegna per esempio una linea orizzontale per indicare un suono di lunga durata, oppure una serie di puntini per raffigurare dei suoni corti. In quest'angolo si producono i primi spartiti rudimentali e si eseguono le prime letture di note e ritmi.





VISITA IL NOSTRO SITO PER SAPERNE DI PIU'!!!













Componenti

Coordinatrice Crescendo...insieme: Francesca Romana Motzo



Coordinatrice Scuola di Musica: Cécile Rabiller



Operatore di Massaggio Sonoro: Francesca Romana Motzo



Operatore di Respiro Consapevole: Luigi Arba



Ostetriche: Simona Carta, Eleonora Carta



Insegnante éveil musical, solfeggio divertente: Cécile Rabiller



Insegnanti di strumento divertente:

Mattia Orrù (chitarra),

Sara Balistreri (flauto traverso),

Anna Rita Cireddu (violino),

Riccardo Pittau (tromba),

Cécile Rabiller (clarinetto),

Alice Soldovilla (pianoforte),

Cristina Greco (arpa)



Ultimo aggiornamento: 04/10/2010

 
Info


Produzioni


Video



Audio


Comunicati
 
Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
25-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=banca_dati&db=scheda_organizzazioni&id=649