Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicitŕ | Contattaci | Newsletter

    22 giugno 2017
Home > Banca dati: Organizzazioni > compagnie e gruppi teatrali > Anfiteatro Sud
Login
User

Password
Recupera password  REGISTRATI
 

ORGANIZZAZIONI

 
     

Anfiteatro Sud


Compagnia teatrale

L'Associazione Culturale AnfiTeatro Sud nasce nel 1999. Ma tutti noi operavamo gia nel campo da molto tempo prima. Il 1999 è semmai il tempo di raccogliere tante esperienze e attività svolte sul campo e dare un'indicazione a questo lavoro.



Pensiamo ad un teatro che nasce dalla comunità e va verso la comunità, nel senso che da essa trae ispirazione e nutrimento per generare spettacoli che la rappresentino e che, attraverso il linguaggio teatrale, la rendano consapevole della propria ricchezza e della propria cultura. Per questo creiamo progetti culturali per Comuni, Scuole, ad Enti, realizzando spettacoli, laboratori, rassegne teatrali. In questo rientra l'iniziativa di promuovere le espressioni culturali ed artistiche popolari, valorizzando ogni forma di produzione della cultura Sarda nelle forme di aggregazione più note, conferenze, dibattiti, seminari... E tutto questo per presentare al nostro nostro pubblico spettacoli dove ricerca e cultura non restino mai troppo lontani da una dimensione di sano intrattenimento.



Esperienze

Le nostre produzioni dedicate alla salvaguardia della memoria storica.

S'ACCABBADORA, liberamente ispirato a "Le Serve" di J. Genet

GUERRA E DINTORNI, in coproduzione con il Crogiuolo, nasce da una ricerca sulla narrazione fatta nel comune di Baunei nel periodo della seconda guerra mondiale.

LE TRE SORELLE DI A. GRAMSCI
liberamente tratto da "Le donne di casa Gramsci" di Mimma Paulesu Quercioli.

TEATRO RAGAZZI

SCUOLA DI PASTICCERIA
Scritto e diretto da Susanna Mameli, lo spettacolo introduce i più piccoli e ricorda ai più grandi, il tema del “mangiare bene” del cibo e le sue “magiche” trasformazioni grazie all’industria alimentare.

PINOCCHIO E I BULLI, ovvero come trasformare delle teste di legno in veri bambini.

CENERENTOLO E CORRAGA
come raccontare il tema della immigrazione, del diverso, dell'altro usando le note della fiaba.







IMMAGINI


Altre informazioni

Curiamo il festival di teatro musica e danza VIAGGIO A SUD e il festival di Teatro Ragazzzi Arrivano i Nostri

Ultimo aggiornamento: 21/04/2010

 
Info


Produzioni


Video



Audio


Comunicati
 
Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2017 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
22-06-2017
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=banca_dati&db=scheda_organizzazioni&id=43