Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    31 ottobre 2020
Home > Banca dati: Organizzazioni > enti, associazioni e gruppi musicali > Amici del Conservatorio Orchestra Filarmonica della Sardegna
Login
User

Password
Recupera password  REGISTRATI
 

ORGANIZZAZIONI

 
     

Amici del Conservatorio Orchestra Filarmonica della Sardegna


Associazione Culturale

L’Orchestra Filarmonica della Sardegna è una formazione professionale di oltre quaranta elementi che si articola in varie formazioni ed ensemble sotto la guida di diversi direttori. E’ formata da docenti, allievi ed ex allievi del Conservatorio e attualmente opera in seno all’Associazione Culturale Amici del Conservatorio.

Nata originariamente all’interno del Conservatorio di Sassari nell’ambito dei progetti approvati all’interno dell’Istituto relativi ai corsi di Formazione Orchestrale, ha inaugurato la sua prima stagione con il concerto tenuto a Berchidda sotto la direzione del M° Bruno Pinna il 16 novembre 2002 con musiche di Mozart, Salieri e Bartok. Il giorno 8 marzo del 2003 la Filarmonica diretta dal M° Umberto Benedetti Michelangeli, ha eseguito a Bosa nel convento di San Francesco dei Cappuccini in occasione della seconda edizione delle giornate musicali di Bosa, la Sinfonia n. 5 di Franz Schubert e la Sinfonia K 201 di Mozart.

Alla presenza delle più importanti autorità l’Orchestra ha inaugurato il 23 maggio 2003 sempre sotto la direzione del M° Umberto Benedetti Michelangeli, la prestigiosa Sala Concerti del Conservatorio di Sassari intitolata all’etnomusicologo Pietro Sassu. Si è esibita anche nel concerto di chiusura per le manifestazioni inaugurali della Sala accompagnando il M° Bruno Canino nell’esecuzione del Concerto di Mozart K 488 per pianoforte e orchestra. Per l’occasione sotto la direzione del M° Ernesto Gordini ha inoltre eseguito una serie di brani di Astor Piazzola.

Il 15 dicembre del 2003 ancora nella Sala Sassu, la Filarmonica ha inaugurato insieme al Vocal Soloist Ensemble con grande successo di pubblico e di critica l’Anno Accademico 2003-2004 del Conservatorio sotto l’esperta direzione del M° Massimo Pradella. Nel mese di Aprile 2004 la Filarmonica ha realizzato sotto la guida del M° Antonio Puglia una significativa tournée in Argentina ancora con il Vocal Soloist Ensemble del Conservatorio ottenendo uno straordinario successo di pubblico e di critica. La formazione orchestrale per la prima volta impegnata in un progetto internazionale, si è esibita in sale importanti come il Salon Dorado al Teatro Colòn, la sala della Facoltà di Diritto e la Chiesa di San Nicola di Bari di Buenos Aires, il Teatro Argentino di La Plata. In tutto nove esibizioni di successo con una particolare attenzione riservata al repertorio italiano.

Nei mesi di giugno e luglio 2004 in quattro concerti ancora sotto la direzione di Massimo Pradella insieme alla Corale Luigi Canepa di Sassari e alla prestigiosa Brigata Sassari ha presentato con grande successo il Requiem K 626 di Mozart in ricordo dei caduti di Nassirya. Nel mese di settembre 2004 l’orchestra ha proposto a Tempio (Teatro del Carmine) e a Sassari nella Sala Sassu l’integrale delle opere per pianoforte e orchestra di F. Chopin sotto la brillante direzione del M° Augusto Vismara. Il Requiem di Mozart è stato poi riproposto tra ottobre e novembre a Bosa, nella Cattedrale di Tempio e nella Basilica di Santa Maria a Sassari tutte gremite di pubblico.

Il giorno 3 dicembre 2004 con l’ottima direzione del M° Pietro Borgonovo l’Orchestra Filarmonica ha inaugurato con musiche di Haendel e Beethoven l’Anno Accademico 2004-2005 in una Sala Sassu ancora una volta stracolma di spettatori entusiasti. Seguono numerosi altri concerti.

Il giorno 8 aprile 2005 avviene l’ultima esibizione del gruppo sotto la denominazione di Orchestra Filarmonica del Conservatorio con una sentitissima esecuzione del Requiem di Mozart nella Cattedrale di Sassari affollatissima per dare l’ultimo saluto al Papa Giovanni Paolo II in occasione dei suoi solenni funerali. L’evento ha assunto per la sua importanza una straordinaria rilevanza nazionale ed è stato apprezzatissimo dalle autorità e dal Ministero.

Dopo tale data l’Orchestra Filarmonica a seguito del successivo cambio di direzione del Conservatorio ha proseguito la sua attività all’esterno dell’Istituto assumendo per un breve periodo la denominazione di Orchestra Filarmonica di Sassari e a partire dal mese di novembre 2005 l’attuale denominazione.

Di particolare rilievo e prestigio la riuscita Tournée effettuata in Spagna nelle Isole Canarie nel mese di novembre del 2005.

Negli ultimi tre anni si ricorda di grande rilevanza l’esecuzione avvenuta nel mese di dicembre 2006 dal 20 al 23 a La Maddalena, Macomer, Tempio Pausania e Sassari della Messa dell’Incoronazione K 317 per Soli, coro e orchestra e del Concerto per Pianoforte e orchestra K 415 in do maggiore di W. A. Mozart. L’esecuzione è stata affidata all’Orchestra Filarmonica della Sardegna ed al Coro “G. Rossini” di Sassari diretti dal M° Antonio Puglia.

Nell’anno 2007 sotto la prestigiosa direzione del Laslo Marosi ha eseguito una serie di interessanti lavori di F. Hidas, compositore ungherese, recentemente scomparso. Nel mese di dicembre si esibisce ancora con grande successo in vari centri dell’isola con musiche di Dobrogosz, Corelli, Bach, Haydn e brani della tradizione natalizia.

Dal 23 al 25 aprile 2008 l’ Orchestra Filarmonica della Sardegna insieme al Coro dell'Associazione "G. Rossini" di Sassari, con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna ha effettuato con grande successo una Tournèe in Spagna.

Il giorno 23 si è tenuto il primo Concerto a Girona nella Chiesa di Sant Feliu in occasione dei festeggiamenti per il patrono della Catalogna Sant Jordi.

Il giorno 25 aprile alle ore 12 c’è stata l’esibizione nel Santuario di Montserrat, località importante e famosissima dal punto di vista culturale e musicale. Lo Stesso giorno alle ore 20 le formazioni si sono poi esibite a Barcellona nella chiesa di S. Antonio.

Il programma prevedeva l’esecuzione della Messa per coro, orchestra d’archi e pianoforte di Steve Dobrogosz e inoltre, in omaggio alla musica italiana e della Sardegna una serie di brani di Morricone e Piovani tratti dalle musiche dei film “Mission” e “La vita è bella”, una danza sarda di Luigi Canepa e brani tradizionali sardi.

Il consistente pubblico catalano occasionalmente ricco inoltre, di turisti presenti da ogni parte del mondo, ha espresso enorme apprezzamento e sottolineato le esecuzioni con scroscianti applausi.

A pochi giorni dal rientro in Italia, le due formazioni hanno ottenuto ugual successo riproponendo lo stesso programma a Sassari, il 3 maggio u.s. presso la cattedrale di San Nicola e ieri 4 maggio al Salone dei Congressi “Castagna” di Macomer.

Il 1 luglio e il 13 luglio le ultime due esibizioni dell’Orchestra con un programma incentrato sulle musiche da film e sulla tradizione sarda con musiche opportunamente adattate per tale formazione.

Dall’inizio della sua attività ad oggi l’Orchestra Filarmonica ha così tenuto più di cento concerti in Sardegna ed all’estero riscuotendo ovunque lusinghieri successi di pubblico e di critica. Nell’arco di questi anni ha già consolidato un vario ed interessante repertorio che comprende musiche di vario genere e stile, che spazia dal cameristico, al sinfonico e al lirico. Sono così presenti importanti composizioni dei seguenti autori:

Albinoni, Bach Bartok,, Beethoven, Britten; Corelli, Dobrogosz, Fenaroli, Haendel, Haydn; Hidas, Joplin; Morricone, Mozart, Muench, Mussorgsky, Pachelbel, Piazzolla, Piovani, Porrino, Poulenc, Prokofiev, Puccini, Purcell, Rota, Salieri, Saint-Saens, Schubert, Strauss, Torelli, Vivaldi, Weill, Williams.

La crescita artistica dell’orchestra conta su una programmazione di almeno 10 concerti annui, sia repliche dei programmi principali, sia produzioni per specifiche committenze. Per questa attività la Filarmonica della Sardegna conta sull'interesse di associazioni ed enti, società dei concerti e festival nazionali ed esteri. Numerosissimi i concerti realizzati finora dall’Orchestra in ambito regionale ed estero.



L’Orchestra in Sardegna ha tenuto concerti nei comuni di Aglientu, Berchidda; Bolotana; Bonorva, Bosa; Calangianus; Castelasardo; Fertilia; Ittiri; La Maddalena; Macomer; Olbia; Sant’Antioco; Santulussurgiu; Scano di Montiferro, Sassari, Sennori; Silanos; Sinnai; Palau; Ploaghe, Porto Cervo; Porto Torres, Tempio Pausania; Thiesi; Trinità d’Agultu.



Per gli anni 2008 e 2009 oltre alla tradizionale attività programmata in Sardegna, l’Orchestra è stata invitata a tenere concerti in diversi paesi europei e in Messico.



Esperienze

BRANI IN REPERTORIO:



J. S. BACH: Aria sulla quarta corda, Concerto in fa min. BWV 1053

Concerto per vl in la min.; Concerto in re min. per due violini

B. BARTOK: Danze Rumene

B.BRITTEN: Simple Simphony

L. V. BEETHOVEN Sinfonia n. 1 in do magg. Op. 21; Fantasia op. 80 per

pianoforte soli, coro e orchestra

F. CHOPIN: Concerti per pforte e orchestra op. 11 e op. 21

Integrale composizioni per pforte e orchestra

A. CORELLI: Concerti Grossi op. 7

S. DOBROGOSZ: Messa per coro, archi e pianoforte

G.F. HAENDEL: Musiche sull’acqua; Fuochi d’artificio, Concerto per organo e archi, Concerto per arpa e archi

F. J. HAYDN: Sinfonia dei giocattoli

F. HIDAS: Concerto per oboe, per violino, per clarinetto, per violoncello e orchestra

C. GARDEL: Tango “Por una cabeza”

G. MUENCH: Concerto per pianoforte e archi

W.A. MOZART: Divertimento in re magg. K 136; Sinfonia K 201 n. 21 in la magg.; n. Kv 550 n. 40 in sol min.

Concerti per pianoforte e orchestra K. 39, K. 414, K 415; K 449 e K 488, Messa dell’Incoronazione; Requiem K 626; Ave Verum Corpus

M. MUSSORSKY: Quadri di un esposizione (arr. Di E. Howarth per brass ensemble)

A. SALIERI: Sinfonia Veneziana

J. PACHELBEL: Canone

A. PIAZZOLLA: Vari brani

F. POULENC: “Aubade” concerto coreografico per Pf e 18 strumenti

E. PORRINO Tre canzoni italiane, Danza di Desulo

S. PROKOFIEV: Pierino e il lupo

G. PUCCINI: Messa di Gloria

H. PURCELL Brani da “Ode a Santa Cecilia”

F. SCHUBERT: Sinfonia n. 5 in si b magg.

J. STRAUSS padre: Radetzky March

J. STRAUSS figlio: Wiener blut; Roses from the south; Annen Polka; Kaiserwalzer; Pizzicato Polka; Sul bel Danubio blu; Auf der Jagd (polka)

Josef STRAUSS: Acquarellen (valzer)

A. VIVALDI: Gloria, Introduzione al Gloria, Le quattro Stagioni,

Concerto per due flauti in do magg., Concerto per due Trombe in do magg., Concerto per violino e violoncello

Concerto per chitarra in re magg.,



K. WEILL: Suite dall’opera da tre soldi





Scelta di Brani della tradizione Natalizi

Scelta di Brani di musiche da films di Morricone, Piovani, Rota, Williams e altri



Autori Sardi: Scelta di brani



IMMAGINI


Altre informazioni

ARTICOLI E CRITICHE





Da Sassari@Online 16-1-2007





A Dicembre, l'Associazione Amici del Conservatorio con l'Orchestra Filarmonica della Sardegna insieme al Coro dell'Associazione "G. Rossini" ha concluso l'attività dell'anno 2006 con il concerto sinfonico-corale tenuto a Sassari il 23 dicembre scorso nella Chiesa di Santa Maria di Betlem per l'occasione stracolma di pubblico. Niente di meglio per augurare alla cittadinanza ed alle autorità presenti un Buon Natale ed un Felice Anno Nuovo.

Il programma del concerto era interamente dedicato al 250° Anniversario della nascita di Wolfang Amadeus Mozart e prevedeva l'esecuzione di due importanti composizioni del genio salisburghese.

Nella prima parte della serata, dedicato alla memoria del M° Bruno Bajardo, pianista e compositore recentemente scomparso, figura storica nel mondo musicale sassarese é stato eseguito il concerto in do maggiore per pianoforte e orchestra K 415 nei tempi Allegro-Andante-Rondò,



L'Orchestra Filarmonica della Sardegna egregiamente diretta dal M° Antonio Puglia si é avvalsa dell'interpretazione solistica di Mariano Meloni cui il pubblico ha tributato calorosissimi applausi che hanno fruttato l'esecuzione fuori programma di una toccante "sarabanda" per pianoforte dello stesso Bruno Bajardo tratta dalla sua "Suite nello stile antico" composta nel 1938.

Durante l'intervallo c'é stata l'interessantissima illustrazione storico-artistica della Chiesa di Santa Maria di Betlem curata dal Dott. Mario Matteo Tola.

Nella seconda parte del concerto l'Orchestra Filarmonica insieme al Coro dell'Associazione Musicale "G. Rossini" di Sassari ancora diretti da Antonio Puglia hanno eseguito la Messa KV 317 "Incoronazione" per soli, coro e orchestra. Solisti il soprano Lucia Dessanti, il mezzosoprano Lara Rotili, il tenore Salvatore Gaias ed il Basso Giovanni Tarasconi.

Il pubblico che gremiva la chiesa, nonostante il freddo intenso, ha tributato a tutti gli esecutori lusinghieri consensi ottenendo la suggestiva esecuzione fuori programma dell'Agnus Dei tratto dalla messa di Steve Dobrogoszà‚ per coro, archi e pianoforte.

La tappa sassarese era la quarta di una serie che ha visto L'Orchestra Filarmonica della Sardegna, il Coro Rossini ed i solisti esibirsi sempre con grande successo il 20 dicembre nella chiesa di Santa Maria Maddalena a La Maddalena, il 21 dicembre nella Cattedrale San Pietro Apostolo di Tempio ed il 22 al Teatro Costantino di Macomer. I concerti sono stati patrocinati dalla Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato alla cultura e dai comuni che li hanno ospitati.

Ricordiamo per chi non lo sapesse che l'associazione Amici del Conservatorio é nata nell'anno 2002 ed ha sede a Tempio Pausania. L'attività culturale ed artistica dell'associazione si propone di diffondere la musica in ambito territoriale regionale e in particolare nella zona della Gallura, attraverso la valorizzazione dei giovani talenti sardi, quali musicisti solisti, vari gruppi cameristici per più strumenti, corali e formazioni orchestrali.

Tali obiettivi sono fortemente condivisi dai fondatori dell'associazione insieme all'idea di proporre repertori e programmi collegati con le radici culturali e musicali della nostra isola.



Quasi tutti i suoi soci operano professionalmente nelle realtà musicali del territorio come docenti di Conservatorio, insegnanti in scuole di musica Statali e Civiche e sono inoltre attivi come concertisti, direttori d'orchestra, di coro o di gruppi strumentali e/o vocali. Essendo quindi formata da specialisti del settore musicale l'Associazione ha subito riscosso grande aspettativa e interesse nei confronti degli addetti ai lavori, degli Enti territoriali pubblici e privati nonché delle altre associazioni. Nel 2005 e 2006 sono state realizzate decine di manifestazioni che si sono svolte con grande successo nei comuni di Tempio Pausania; Calangianus; Aglientu, La Maddalena, Trinità d'Agultu, Macomer, Scano di Montiferro, Bonorva, Ploaghe, Porto Torres, Sassari.

Da Sassari@Online 5-5-2008



Grande successo della Tournèe in Spagna dell’ Orchestra Filarmonica della Sardegna e del Coro dell'Associazione "G.Rossini" di Sassari.



Dal 23 al 25 aprile 2008 L’Associazione culturale Amici del Conservatorio con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna ha eseguito una serie di concerti che hanno visto impegnate in Spagna, le due prestigiose formazioni nostrane: l’ “Orchestra Filarmonica della Sardegna” diretta dal M° Antonio Puglia ed il Coro dell’ Associazione Musicale “G. Rossini” di Sassari diretto dal M° Clara Antoniciello.



Il giorno 23 alle Ore 18 si è tenuto il primo Concerto a Girona nella Chiesa di Sant Feliu in occasione dei festeggiamenti per il patrono della Catalogna Sant Jordi.

Il giorno 25 aprile alle ore 12 si sono esibiti nel Santuario di Montserrat, località prestigiosa e famosissima dal punto di vista culturale e musicale in cui è presente infatti uno straordinario coro di ragazzi che cantano il gregoriano ed altri generi di musica corale religiosa “Coro” che ha registrato oltre 100 album di musica corale.

Lo Stesso giorno alle ore 20 le due formazioni si sono poi esibite a Barcellona nella chiesa di Sant’Antonio da Padova.



Il programma portato in tournée ha previsto l’esecuzione della Messa per coro, orchestra d’archi e pianoforte di Steve Dobrogosz e inoltre, in omaggio alla musica italiana e della Sardegna sono state proposte una serie di brani di Morricone e Piovani tratti dalle musiche dei film “Mission” e “La vita è bella” ed eseguendo una danza sarda di Luigi Canepa e brani tradizionali sardi arrangiati per orchestra sinfonica.



Inutile rimarcare l’enorme apprezzamento dimostrato dai cugini Catalani che ne hanno sottolineato il gran successo ottenuto con scroscianti applausi del consistente pubblico occasionalmente ricco inoltre, di turisti presenti di ogni parte del mondo.





La messa di Steve Dobrogosz è resa di notevole impatto emozionale dalla perfetta amalgama dell’Orchestra Filarmonica della Sardegna diretta magistralmente dal M° A.Puglia con il coro “G.Rossini” del M° Clara Antoniciello che con grande maestria di voci ne ha esaltato ogni singola parte ed in particolare il “Kyrie”, brano di notevole coinvolgimento emotivo che è stato infatti, fra i brani riproposti dai richiesti bis.

Coinvolgenti sono state ovviamente le musiche di Morricone, tratte dal film “Mission” e “La vita è bella” di Piovani, ma una menzione particolare la meritano l’esecuzione della danza sarda di Canepa e dei brani tradizionali sardi resi molto raffinati dall’esemplare arrangiamento del pianista nonché precedente direttore del conservatorio di Sassari M° Mariano Meloni senza però togliere il gusto e il sapore della dovuta tradizionalità.



A pochi giorni dal rientro in Italia, le due formazioni hanno ottenuto ugual successo riproponendo lo stesso programma a Sassari, il 3 maggio u.s. presso la cattedrale di San Nicola e ieri 4 maggio al Salone dei Congressi “Castagna” di Macomer.



Componenti

Docenti, Allievi e Diplomati dei Conservatori di Musica

Ultimo aggiornamento: 12/08/2009

 
Info


Produzioni


Video



Audio


Comunicati
 
Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
31-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=banca_dati&db=scheda_organizzazioni&id=429