SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

 ITA | SAR    28 novembre 2014
Home > Banca dati: Professionisti > autori e ideatori > attrici > Aurora Simeone
Login
User

Password
Recupera password  REGISTRATI
 

PROFESSIONISTI

 

Aurora Simeone

(Categoria: attrici)

Esperienze

Durante la Civica ha preso parte a tutti gli spettacoli e le dimostrazioni di lavoro organizzati dalla Scuola in vari spazi della realtà teatrale di Cagliari e provincia;
da giugno ad agosto 1994 ha interpretato il ruolo del Cantastorie nello spettacolo, prodotto dall'Ente Lirico di Cagliari, "Il mito di Don Chisciotte", con la regia di Mario Corradi; la tournèe ha toccato dodici località della Sardegna;
da febbraio a marzo 1996 ha partecipato allo spettacolo "Amleto" di W. Shakespeare, con la regia di Rino Sudano, interpretando la Seconda attrice, un Messaggero, l'Ambasciatore inglese, e collaborando alla messa in scena come sarta e attrezzista;
nei giorni 26 e 27 marzo ha curato personalmente la messa in scena di "Delirio a due" di Eugène Ionesco, inserito nella rassegna "Teatraltro", presso il Palazzo
d'Inverno di Cagliari, interpretando inoltre il ruolo della protagonista femminile e ottenendo un buon giudizio di critica;
nel mese di aprile 1996 ha collaborato, come assistente alla regia e segretaria di edizione, al cortometraggio "La Volpe e l'Ape", di Enrico Pau, con Claudio Morganti. Il film ha vinto il 1° premio assoluto al festival nazionale dei corti e medio metraggi di Bologna, ed. 1996;
per tutto il mese di settembre 1996 ha svolto, come animatrice addetta alla recitazione, un laboratorio per bambini tra i 7 e gli 11 anni sulla favola di Hansel e Grethel, organizzato dal Palazzo d'Inverno e dal Comune di Cagliari, nel quartiere di S. Elia a Cagliari;
dal novembre 1996 al marzo 1997 si è occupata di promozione spettacoli presso la compagnia "il crogiuolo" di Mario Faticoni, Cagliari;
nel giugno 1997 ha presentato, all'interno della rassegna "Prove Aperte" del teatro Palazzo D'Inverno di Cagliari, un lavoro liberamente ispirato da Pablo Neruda dal titolo "Trait d'union double face interscambiabile", curandone la regia e l'adattamento scenico, e recitando come coprotagonista insieme alla cantante Rossella Faa;
nel maggio '97 ha curato il disegno luci per lo spettacolo di teatro-danza "La Chute", di Franco Gaudiano, lo spettacolo è arrivato secondo all'edizione '96-'97 di Premio Scenario;
nel giugno-luglio 1997 ha lavorato come attrice nello spettacolo di danza "E d'amore fu la storia", della compagnia Spazio Danza di Cagliari, interpretando alcuni brani del Giulietta e Romeo di Shakespeare, nel ruolo di Giulietta, lo spettacolo è stato presentato al Teatro delle Saline di Cagliari e in alcuni paesi della Sardegna;
nel luglio 1997 ha svolto come animatrice addetta alla recitazione un laboratorio per bambini tra i 7 e gli 11 anni, organizzato dal Palazzo d'Inverno, Cagliari;
dall'agosto all'ottobre 1997 ha partecipato come attrice, allo studio drammaturgico sull'Orlando furioso, "La Furiosa Commedia" di Angelo Savelli, regista della compagnia Pupi e Fresedde, Rifredi, Firenze, lo studio e lo spettacolo, che si è svolto al Palazzo d'Inverno e al Cineteatro S.Eulalia di Cagliari, sono stati organizzati dall'associazione Carpe Diem;
dal luglio 1997 lavora nel gruppo "I musicanti di Brema", compagnia di musica e teatro da strada, come mimo e clown;
nell'ottobre 1997 ha partecipato come coprotagonista allo spettacolo "Koplas" con l'attore Franco Piacentini, lo spettacolo è di Franco Piacentini e Valerio Focanti;
dal maggio 1997 partecipa come attrice protagonista allo spettacolo "Is bisus de sa Pipia" di Senio Dattena, produzione Palazzo d'Inverno, Cagliari;
nella stagione '97-'98 ha lavorato presso la compagnia Akròama di Cagliari come assistente alla regia, nelle produzioni "Mariedda", "Sguardo occidentale", "Baby Magic Circus", a quest'ultimo spettacolo ha partecipato anche come attrice;
tra febbraio e giugno 1998 ha partecipato allo spettacolo Martah, di Pierfranco Zappareddu, in qualità di assistente alla regia, produzione Akròama;
nei giorni 1, 2 e 3 settembre 1998, ha recitato, nel ruolo di protagonista femminile nello spettacolo "Le lamentele della moglie di Cavicchiolo", regia di Marco Gagliardo, ottenendo un buon giudizio di critica sulla stampa locale;
gennaio- marzo 1999 ha partecipato al Premio Scenario 1999-2000, entrando tra i primi 42 spettacoli con "Immaginate la notte, anche questa è una storia d'amore, ci vuol coraggio, ma è così" di Marco Nateri liberamente tratto da Edoardo Sanguineti;
marzo - aprile 2000 ha collaborato come assistente alla regia, alla ripresa dello spettacolo "Il soldatino di piombo", regia di Rosalba Piras, produzione Akròama.
dal luglio 1992 al settembre 1996 ha condotto la trasmissione televisiva "Notiziestate", in onda nei mesi estivi sull'emittente Sardegna1;
nell'agosto 1994 ha scritto e condotto il giornale radio di Radio Studio One, Quartu S.E.;
nei primi mesi del 1996 ha collaborato come speaker con Radio Press, Cagliari;
dal 28 febbraio al 9 aprile 1997 ha partecipato, come attrice, alla trasmissione "Effetto donna", in onda su Videolina;
nel maggio 1997 ha partecipato come speaker al documentario "L'Università di Sassari" di Mauro Schirru, produzione RAI;
nei giorni 13 e 16 dicembre 1997 ha registrato, presso la RAI di Cagliari, per "Taccuino Italiano", tre puntate di un originale radiofonico di Gabriella Rosaleva, produzione RAI International;
sempre per RAI International ha preso parte , nel settembre 1998, allo sceneggiato radiofonico su Tina Modotti;
nel settembre 1999, sempre per "Taccuino Italiano" di RAI International, ha preso parte all'ultima sezione de "La cultura italiana del secolo XX" di Carlo Rafele;
ottobre 1999-gennaio 2000, collaborazione come speaker e redattrice della trasmissione "Effetto donna" di Maria Grazia Loi e Dafne Turillazzi presso l'emittente televisiva Sardegna 1

IMMAGINI


Formazione

Nel giugno 1994 ha conseguito il diploma della Civica Scuola d'Arte Drammatica presso la compagnia Akròama di Cagliari (durata corso: due anni);
tra ottobre 1994 e maggio 1995 ha frequentato l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico" di Roma.
laboratorio su "Mimo e Commedia Dell'Arte" tenuto da Ezio Maria Caserta nel novembre 1993 presso la Civica Scuola d'Arte Drammatica;
studio per la messa in scena di "Measure for Measure" tenuto da Peter Clough nel giugno 1995 all'interno della Scuola Europea per l'Arte dell'Attore, S.Miniato (PI);
laboratorio di Teatro-Danza tenuto da Lindsay Kemp nel novembre 1995 e organizzato dalla compagnia Actores Alidos di Cagliari;
laboratorio su Kurt Weill e Bertold Brecht, tenuto da Agustì Humet dell' Institut del Teatre di Barcellona, presso la Scuola Europea per l'Arte dell'Attore, edizione 1996, nei mesi di giugno e luglio 1996;
laboratorio "Abitare Beckett" tenuto da Carlo Quartucci presso il Palazzo d'Inverno nei mesi novembre e dicembre 1997


Ultimo aggiornamento: 12/11/2007

 
Info
 


Produzioni


Video



Audio

Ispetaculusardigna.it

 


Professionisti  >>  autori e ideatori



Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2014 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
28-11-2014
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=banca_dati&db=professionisti&id=73&sottocategoria=28&categoria=4