Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    29 ottobre 2020
Home > Banca dati: Produzioni > Teatro > prosa > Favole a colazione
Login
User

Password
Recupera password 
 

PRODUZIONI

 

Favole a colazione


Autore: Francesco Enna

Regia: Pier Paolo Conconi

Protagonisti

Stefano Chessa, Luisella Conti, Nadia Imperio, Consuelo Pittalis

Nota Artistica

Una vecchia va di paese in paese col suo carretto pieno di cianfrusaglie, canta strane filastrocche e chiama la gente per vendere la sua mercanzia. Qualcuno guarda, qualcuno compra, ma per tutti la signora "Tutto a baratto" ha storie da raccontare; eh sì, perché le povere e bislacche merci che propone a baratto sono in verità appartenute a personaggi favolosi, personaggi fiabeschi, di fiabe di furbi e di sciocchi e di golosi insieme. Sono fiabe che prendono vita lì per lì, per magia: la favola della bambola di pasta, oppure quella di Pietrin Pietrè e l'orco malnato, quella del prete burlone che voleva prendersi gioco di un giovanotto ingenuo e che venne invece a sua volta gabbato… Finita la fiera delle storie nel vostro paese, la signora "Tutto a baratto " raccoglierà la sua roba, la riporrà sul carro e via, di nuovo, silenziosa e misteriosa, muoverà per un altro paese…
La scelta di lavorare ancora una volta sulla fiaba è legata all'impegno di recuperare la memoria della cultura popolare sarda: il piacere, da una parte, di fare ascoltare una favola briosa, leggera e di esplicita morale, eppure divertente e appassionante; dall'altra, ritrovare, attraverso questo immaginario, altri “segni” della nostra cultura, come le filastrocche, i proverbi, i suoni e i canti, il ritmo del racconto e i modi del narrare, e, insieme ai modi del narrare, tante espressioni di quel mondo agro-pastorale e contadino della Sardegna dove la pulizia e l’ordine fanno dignitosa la povertà e scandiscono il tempo della giornata, il ritmo delle stagioni e i cicli noti della via e della morte.



Ultimo aggiornamento: 13/12/2007

 
Info
 


Produzioni


Produzioni  >>  Teatro


Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
29-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=banca_dati&db=produzioni&sottocategoria=1&categoria=1&id=80