Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    24 ottobre 2020
Home > Banca dati: Produzioni > Teatro > prosa > Aladino
Login
User

Password
Recupera password 
 

PRODUZIONI

 

Aladino

Una delle più belle fiabe dalle mille e una notte per un magico Natale

Regia: Alice Capitanio

Protagonisti

Elisabetta Podda, Luca Sorrentino, Giuliano Pornasio, Emanuele Diana e Roberta Setzu

Scene: Valentina Enna

Costumi: Salvatore Aresu

Nota Artistica

Quando non esistevano le videocassette o i libri di fiabe per bambini, c’erano i Raccontastorie: specialisti nel raccontare le favole con passione, precisione, e naturalmente dovizia di dettagli.
Una di loro la Signora Matilde non si arrende al passare dei tempi, e, nonostante il comitato centrale delle fiabe l’abbia messa in pensione, lei , noncurante dell’età, della miopia e della memoria oramai scarsuccia, si ostina a voler continuare a raccontare, con la passione di sempre, la fiaba che preferisce: “Aladino e la lampada incantata”.
La Signora Matilde inizia così il racconto piena di entusiasmo, ma la poverina si trova ben presto in un bel pasticcio, infatti a causa degli anni non riesce più a leggere con chiarezza il libro delle favole, e nella sua memoria c’è una gran confusione. Inizia così un minestrone di fiabe e strafalcioni che mescolano Aladino con altre avventure e personaggi.
Per fortuna, in soccorso dell’anziana signora giungono i protagonisti del racconto: Aladino, la principessa Jasmine, il re , il genio della lampada e naturalmente anche i bambini del pubblico aiuteranno l’anziana signora a ricostruire (o costruire) tutta la storia.
E se proprio alla fine la narratrice non ricorda il finale?
Lasciamolo proporre ai protagonisti e avremo 5 finali diversi .
Saranno i bambini del pubblico a decidere come far finire la storia, le favole d’altrnde sono fatte per loro e i veri narratori, come la signora Matilde, questo lo sanno bene e sanno anche che tutte le fiabe hanno un lieto fine e può essere molto emozionante poterlo scegliere ogni volta a sorpresa.



Ultimo aggiornamento: 08/01/2008

 
Info
 


Produzioni


Produzioni  >>  Teatro


Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2020 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
24-10-2020
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=banca_dati&db=produzioni&sottocategoria=1&categoria=1&id=103