Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    25 maggio 2019
Home > Archivio rassegne > Capitani coraggiosi
Login
User

Password
Recupera password 
 
ARCHIVIO RASSEGNE E FESTIVAL
Seleziona la provincia

7/1/2017 - 26/2/2017

Capitani coraggiosi

Stagione di teatro per ragazzi

Giochi, laboratori, merenda golosa e, dulcis in fundo, lo spettacolo. Tutte le domeniche, dall’8 gennaio al 26 febbraio. E’ il menù di Capitani Coraggiosi, la stagione teatrale per bambini e famiglie ideata e organizzata dal Cada Die Teatro. Il teatro inteso in senso ”pieno”, ecco la ricetta: i piccoli spettatori e i loro genitori possono incontrarsi alla Vetreria di Pirri per vivere e condividere esperienze, divertimento ed emozioni, dal pomeriggio fino a sera.
In calendario 11 spettacoli, 15 matinée per le scuole e alcune tappe negli ospedali pediatrici dedicate ai piccoli pazienti. Tutto grazie alla collaborazione, rinnovata, tra Cada Die Teatro e c.e.m.e.a, centro di esercitazione ai metodi dell’educazione attiva, e da quest’anno anche con Spazio Danza e La Carovana.

Ogni settimana, le attività ludico-creative, che coinvolgeranno i bambini e, in alcuni casi, anche i genitori, precederanno la rappresentazione dello spettacolo, anticipandone temi e suggestioni. Si va dalle paste modellabili di Mani in pasta alle grandi storie del teatro mignon, dagli intrecci e i telai di Tiriamo i fili ai mostri di calze con Freak, dalla pittura e i disegni di Segni e colori agli strumenti sonori di Fischi per sonagli, ai burattini e alle marionette per i laboratori di c.e.m.e.a (8, 15, 22, 29 gennaio, 5, 12 e 19 febbraio).

La realizzazione di bambole di pezza sarà l’obiettivo del laboratorio proposto dall’associazione donne e mestieri di Santa Teresa (22 e 29 gennaio), mentre la costruzione di piccole case sarà l’oggetto del laboratorio La città nella mano, diretto da Lara Farci, Mauro Mou e Francesca Pani (5 febbraio). Genitori e figli potranno partecipare a Kaaifeec afro, un laboratorio di danze africane diretto da La Carovana e Giorgio Del Rio (8 gennaio), Danzare insieme, a cura di Donatella Cabras e Francesca Massa di Spaziodanza (22 gennaio) e Nella pancia del teatroun viaggio fra illuminotecnica e scenotecnica in compagnia di Giovanni Schirru del Cada Die Teatro (12 febbraio).
Anche quest’anno Gli amici della bicicletta ritornano alla Vetreria con il laboratorio Giochiamo con trasporto per insegnare ai più piccoli a pedalare (12 e il 19 febbraio).
Durante la manifestazione, in collaborazione con la MEM e il sistema bibliotecario di Cagliari, sarà attivo il servizio Bibliobusla biblioteca itinerante (8 gennaio e 5 febbraio), mentre al Cafè ludico sarà possibile cimentarsi nei tanti giochi in scatola e di società proposti dagli esperti di c.e.m.e.a, fra una tisana o una cioccolata calda.
Le domeniche di Capitani Coraggiosi si concluderanno il 26 febbraio con una festa di carnevale. La corte della Vetreria si trasformerà in un grande luna park con giochi in piazza, il circo e l’arte di strada del Circo mano a mano, le maschere, la musica e una zeppolata.
La rassegna è organizzata con il sostegno di Mibact, Regione Sardegna e Comune di Cagliari.


GLI SPETTACOLI: Il calendario

Domenica 8 gennaio la compagnia INTI di Brindisi inaugura la stagione 2017 con il Giardino delle magie, la Storia d’amore di Andrè e Dorine. Lo spettacolo, di Francesco Niccolini con Luigi D'Elia per la regia di Roberto Aldorasi e Francesco Niccolini, ha vinto l'edizione 2015 di Festebà, Festival di teatro ragazzi della Città di Ferrara.
Il testo trae ispirazione dalla straordinaria storia di Andrè Gorz, protagonista della cultura francese e padre del movimento ecologista, e di sua moglie. Il cantastorie Luigi D’Elia racconta l’amore e cosa ci rende veramente felici, con semplicità.
L’aria è intrisa di profumi che stimolano ricordi e la scena profuma di basilico, timo, menta e pane che lentamente cuoce in un fornetto.
In un grande giardino pieno di alberi e fiori, un vecchio sta infornando il pane. È sporco di farina e sorride. Si chiama André. Accanto a lui c'è Nicolas, il suo piccolo vicino di casa. André vive con Dorine. Si amano e vivono insieme da una vita. A casa di Nicolas invece la felicità è volata via e il giardino di Andrè è il suo rifugio. In questo giardino il silenzio è pieno di magie, profuma di pane e…

Il 15 gennaio, alle 11 e in replica alle 17.30, il Cantiere delle fiabe di Capitani Coraggiosi presenta Tre bottoni e la casa con le ruote. Il lavoro, liberamente ispirato al racconto La casa di Tre Bottoni di Gianni Rodari, si rivolge al pubblico della prima infanzia e vede in scena le giovani Francesca Pani e Lara Farci dirette da Mauro Mou.
Tre Bottoni è un falegname costretto ad andare via dalla propria città, perché nessuno compra più i mobili che lui realizza con tanta cura; con chiodi e martello si costruisce una piccola casa su rotelle, che può portare in giro per il mondo. Una casa su misura, senza eccessi, ma capace di accogliere tutte le persone del mondo che chiedono aiuto e ospitalità. È una casa aperta a tutti, ma proprio a tutti, dai più bisognosi fino a sua a sua maestà il Re, con il suo cavallo.

Domenica 22 gennaio gli allievi più giovani della Scuola di Arti Sceniche La Vetreria, diretti da Silvestro Ziccardi, direttore artistico della stagione insieme a Tatiana Floris, nell’ambito del corso “Il gioco del teatro” presentano I miei fratelli. Protagonisti della messa in scena un gruppo di bambine e bambini dai 6 agli 11 anni che giocheranno con il teatro; lo faranno per altri bambini venuti per conoscere una nuova storia.
Siamo partiti da una fiaba di Hans Christian Andersen: i cigni selvatici. L’abbiamo letta insieme ai bambini e abbiamo provati a metterla in scena a modo nostro. Si narra di una bambina di nome Elisa e del malefico che trasformò i suoi fratelli in cigni. 
I piccoli spettatori non vedranno soltanto la rappresentazione di una fiaba, ma coglieranno anche il complesso lavoro dei coetanei, la loro unione, il desiderio di raccontare una storia… e questo sarà lo spettacolo più bello.

Domenica 29 gennaio, la compagnia di teatro circo Un chapiteau parapluie di Loiri Porto San Paolo presenta Clown… vola! E' un varietà clownesco che integra le dinamiche tipiche del circo con un lavoro d’attore aperto alla ricerca e alla sperimentazione. In scena Daniela Bandinu e Fedro Morello eseguiranno musica dal vivo con fisarmonica e clarinetto, canzoni comiche a due voci, numeri di giocoleria ed equilibrismo.

Domenica 5 febbraio, il Cada Die Teatro presenta Rosmarino a caccia grossaun’avventura del coraggioso gufo tratta dall’omonimo racconto di Giancarlo Biffi, pubblicato dalle edizioni Segnavia e illustrato da Valeria Valenza.
Ci sono giorni in cui bisogna fare delle scelte. Per un rapace è normale cacciare una preda ma non per Gufo Rosmarino e i suoi fratellini. Partiti per cacciare finiscono per essere presi, in particolare Rosmarino che cede senza porre alcun ostacolo all’affetto di Durke, una dolce leprotta. Il suo caro amico, Corteccia il pipistrello, tenta di spiegargli che “non fa!” ma l’amore è cieco e soprattutto sordo, e dagli incontri con creature tanto diverse nascono nuove amicizie, belle e tenere come le carezze dell’aurora nelle sfumature dei cieli del primo mattino.

Il 12 febbraio, Capitani Coraggiosi prosegue in musica con lo spettacolo concerto Doremifasollasizù (alle 11 e alle 17.30) della Microband. Nata a metà degli anni '80 e affermatasi in Italia grazie all’incontro con Renzo Arbore, è considerata tra le formazioni internazionali di maggior prestigio nel campo della musica comica.
Il gioco teatrale di Microband smonta e rimonta la musica, fino ad inventarsi lo “Zù” del titolo, ovvero l’ottava nota, la fantasia che può colorare ed animare il pentagramma. Con garbata e stravagante dissacrazione l’instancabile creatività dei due artisti dà vita ad uno spettacolo di grande coinvolgimento; negli spettacoli di Microband il virtuosismo non è mera ostentazione, ma uno strumento che serve insieme a stupire e ad “insegnare” la musica in modo leggero, divertito e divertente.

Domenica 19 febbraio (alle 11 e alle 17.30), la compagnia leccese Cantieri teatrali Koreja ritorna a Capitani Coraggiosi con il pluripremiato Paladini di Francia – Premio Eolo come miglior spettacolo, Premio Associazione Nazionale Critici del Teatro, Premio Internazionale “Il Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro. Uno spettacolo divertente, eroico e romantico, una delle messinscene più replicate e premiate della Compagnia pugliese nei teatri di tutto il mondo. In scena marionette di carne e uomini di cartapesta, fili legati a un cielo invisibile e lontano, armature di latta e spade di legno. 
Le donne, i cavalier, l’arme e gli amori. Basta un coperchio per fare uno scudo, uno scolapasta per l’elmetto, coltelli e cucchiai per la più forte delle armature, una sagoma di legno per l’ippogrifo ed un megafono per far esistere Carlo Magno.
La storia dei paladini di Carlo Magno, dall’arrivo a corte della bella Angelica a Roncisvalle.

Domenica 26 febbraio Capitani Coraggiosi si chiuderà con una originale Festa di carnevale a base di giochi, maschere, zeppole e rock’n’roll. Durante la serata sarà possibile partecipare a Come un luna park, i giochi in piazza a cura del c.e.m.e.a. e assistere alle esibizioni di circo e arte di strada del circo mano a mano


TEATRO IN OSPEDALE

Anche quest’anno Capitani Coraggiosi, in collaborazione con le scuole in ospedale del Microcitemico, del reparto pediatria del Brotzu e dell’Istituto Comprensivo Mulinu Becciu Mameli, farà tappa negli ospedali cagliaritani con il progetto Teatro in ospedale, curato da Andrea Serra.
Il 19 gennaio Tre bottoni e la casa con le ruote verrà rappresentato nella sala THUN del Microcitemico per i giovani pazienti, i loro genitori e i compagni di scuola che andranno a trovarli, mentre Raglio da camera: una storia per un attore, custodita in una valigia, da rivelarsi ad un solo paio di occhi, di Mauro Mou e Silvestro Ziccardi, verrà rappresentato stanza per stanza, per uno spettatore alla volta.


MATINÈE PER LE SCUOLE

Gli spettacoli per gli studenti delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado: il 9 gennaio Il giardino delle magie, dall’11 al 16 gennaio Tre bottoni e la casa con le ruote, 23 gennaio I miei fratelli, 6 e 7 febbraio Rosmarino a caccia grossa, 20 febbraio Paladini di Francia e dal 27 al 31 marzo si terminerà con i matinée del fortunato Più veloce di un raglio.

 

IL PROGRAMMA COMPLETO

 

info@cadadieteatro.com 070 5688072 – 070 565507

www.cadadieteatro.com 

 

 

 

 

 

 

 




Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2019 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
25-05-2019
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=archivio_rassegne&id=3587