Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi' o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

[CHIUDI]

SpettacoloSardegna | Registrati | Pubblicità | Contattaci | Newsletter

    24 gennaio 2019
Home > Archivio: Musica > La Bohème di Giacomo Puccini
Login
User

Password
Recupera password 
 

ARCHIVIO NEWS MUSICA

 
Cinema Musica Teatro Danza Arte


La Bohème di Giacomo Puccini

ritorna al Teatro Lirico di Cagliari


Venerdì 8 gennaio 2010 alle 20.30 (turno A), a chiusura della Stagione lirica e di balletto 2009 del Teatro Lirico di Cagliari, va in scena La Bohéme, opera in quattro quadri, su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa, tratto da Scènes de la via de bohème di Henri Murger e musica di Giacomo Puccini, nella produzione del Teatro Lirico di Cagliari e della Badisches Staatstheater di Karlsruhe.


 


L’opera si avvale di due cast prestigiosi che si alternano nelle recite: Massimiliano Pisapia/Leonardo Capalbo (9, 12) (Rodolfo), Enrico Maria Marabelli/Daniel Billings (9, 12) (Schaunard), John Pickering (Benoît/Alcindoro), Francesca Sassu/Hyun Kyung Son (9, 12) (Mimì), Adrian Gans/Giovanni Guagliardo (9, 12) (Marcello), Riccardo Ferrari (Colline), Elisabetta Scano/Soojin Moon (9, 12, 13, 15) (Musetta), Moreno Patteri (Parpignol), Giampaolo Ledda (Un venditore), Alessandro Frabotta (Sergente dei doganieri), Alessandro Perucca (Un doganiere).


 


L’Orchestra, il Coro e il Coro di voci bianche del Teatro Lirico sono diretti dal maestro concertatore e direttore Anthony Bramall. Il maestro del coro è Fulvio Fogliazza. Il maestro del coro di voci bianche è Enrico Di Maira.


 


Questa produzione, la cui regia viene ripresa a Cagliari da Robert Tannenbaum, è stata ideata da Giancarlo del Monaco che il pubblico cagliaritano ha già apprezzato, nel luglio 2008, per la messinscena di Andrea Chénier di Umberto Giordano. Le scene e i costumi portano la firma di Michael Scott, mentre le luci sono curate da Gerd Meier.


 


Tragedia della giovinezza, ma anche inno all’amore puro, in un’ottocentesca ambientazione parigina, La Bohéme viene rappresentata, per la prima volta, il 1° febbraio 1896, al Teatro Regio di Torino, con la direzione di Arturo Toscanini. Giacomo Puccini scrive la musica in soli otto mesi per quella che diventa, da subito, una delle sue opere più amate e rappresentate e che continua, ancora oggi, a commuovere ed a meravigliare per la freschezza e modernità della melodia e dei temi trattati. L’autore s’inserisce nell’ormai imperante gusto verista, rinunciando alle tinte più plateali e truci volute dal movimento culturale, per privilegiare la storia sincera e semplice di Mimì e Rodolfo e le schermaglie amorose di Marcello e Musetta che diventano spettacolari tranches de vie che ispirano registi, scenografi ed artisti da ormai 113 anni.


 


La Bohème, la cui ultima rappresentazione al Teatro Lirico di Cagliari risale al marzo 2003, viene replicata sabato 9 gennaio 2010 alle 19 (turno G), domenica 10 gennaio alle 17 (turno D), martedì 12 gennaio alle 20.30 (turno F), mercoledì 13 gennaio alle 20.30 (turno B), venerdì 15 gennaio alle 20.30 (turno C), domenica 17 gennaio alle 17 (turno E).


 


La Stagione lirica e di balletto 2009 si avvale del contributo della Fondazione Banco di Sardegna.


 


Prezzi biglietti: platea da € 70 a € 45 (settore giallo), da € 55 a € 35 (settore rosso), da € 40 a € 25 (settore blu); I loggia da € 50 a € 30 (settore giallo), da € 40 a € 25 (settore rosso), da € 35 a € 20 (settore blu); II loggia da € 30 a € 20 (settore giallo), da € 20 a € 15 (settore rosso), da € 15 a € 10 (settore blu).



 


Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, dal martedì al sabato, dalle 8 alle 14 e dalle 18 alle 20, telefono 0704082230 – 0704082249, fax 0704082223, biglietteria@teatroliricodicagliari.it; www.teatroliricodicagliari.it; prevendita www.vivaticket.it, call center 899.666.805.





 


Leggi il commento nella sezione VISTI PER VOI


 



Anthony Bramall - Nato a Londra si è brillantemente diplomato in canto alla Guildhall School of Music and Drama. Ha quindi frequentato il corso avanzato di direzione orchestrale, sotto la guida di Vilem Tausky, mettendo a frutto la sua particolare competenza nell’ambito del canto in diverse produzioni del corso di opera lirica. Esperto sia nel repertorio italiano che in quello tedesco, ha esordito sulla scena musicale tedesca come assistente del Generalmusikdirektor dell’Opera Municipale di Pforzheim. Nello stesso periodo ha preso parte al III Concorso internazionale di direzione d’orchestra “Hans Swarowsky”, ottenendo il premio speciale per la musica del Novecento. Divenuto ospite regolare alla guida della Südwestdeutsches Kammerochester di Pforzheim, ha effettuato numerose incisioni per l’etichetta Naxos con la Filarmonica Slovacca e con l’Orchestra Sinfonica della Radio Slovacca a Bratislava. Ha ricoperto in seguito gli incarichi di direttore stabile e direttore musicale all’Opera Municipale di Augusta, e di primo Kapellmeister all’Opera di Coburgo e all’Opera di Stato di Hannover, dove, essendosi creato una solida reputazione di specialista del repertorio italiano, ha instaurato una collaborazione con l’Orchestra Sinfonica della Radio NDR di Hannover, che ha diretto in un concerto di gala con musiche di Rossini e in numerose incisioni. Nel 1992 ha iniziato il sodalizio – che dura tuttora – con la Semperoper di Dresda, con una nuova produzione di La Cenerentola acclamata dalla critica internazionale. Tre anni dopo ha assunto l’incarico di Generalmusikdirektor a Krefeld/Mönchengladbach, debuttando con grande successo nell’Otello di Verdi, a cui hanno fatto seguito Die Zauberflöte, Faust, Elektra, Cavalleria rusticana e Pagliacci, Il trovatore, Wozzeck, Der Rosenkavalier, Le nozze di Figaro, Die fliegende Höllander, Fidelio, Don Giovanni, Luisa Miller e, nel repertorio sinfonico e corale, la Nona Sinfonia di Beethoven, il Requiem di Verdi, l'oratorio The Dream of Gerontius di Elgar, il Requiem di Mozart e il Deutsches Requiem di Brahms. Alla Badisches Staatstheater di Karlsruhe, dove attualmente è Generalmusikdirektor, ha diretto Falstaff, Parsifal, il Trittico, Hänsel und Gretel, Salome e Elektra, oltre a numerosi concerti sinfonici, ed ha debuttato nel Ring: il ciclo wagneriano si è aperto nella stagione 2004-2005 con un Rheingold particolarmente apprezzato dalla critica, ed è proseguito nella stagione successiva con Die Walküre che ha diretto anche al Teatro Lirico di Cagliari nel maggio 2006 e, nel settembre 2006, con Siegfried. Recentemente è stato, inoltre, impegnato in una nuova produzione di Madama Butterfly alla Semperoper di Dresda, in La Cenerentola di Rossini alla Staatsoper di Monaco di Baviera, in Falstaff a Göteborg, in Svezia, ed in una serie di concerti a Città del Messico, a Charlotte negli Stati Uniti e in Giappone, con la Metropolitan Symphony Orchestra di Tokyo nel 2003 e con la NHK Symphony Orchestra nell’agosto 2006. Le scorse stagioni concertistiche cagliaritane hanno visto Anthony Bramall protagonista due volte alla guida dell’Orchestra del Teatro Lirico: nel novembre 2006 con Simone Pedroni solista e, nel marzo 2007, insieme al Coro del Teatro Lirico, per la Messa di Requiem di Giuseppe Verdi.














La Bohème a Cagliari


dal 1898 al 2003


 


Politeama Regina Margherita


15 gennaio 1898


 


Teatro Civico


Stagione di Carnevale


8 febbraio 1900 (6 rappresentazioni)


interpreti Francesco Bravi (Rodolfo), Mariano Baldelli (Schaunard), Concetto Paterno (Benoît/Alcindoro), Linda Cannetti (Mimì), Canuto Gallerani (Marcello), Cesare Preve (Colline), Ersilia Rando (Musetta)


maestro concertatore e direttore Torquato Bonazzi


maestro del coro Aroldo Rachel


 


Teatro Civico


Stagione di Carnevale


25 dicembre 1909 (14 rappresentazioni)


interpreti Antonio Ramazzini (Rodolfo), Alfredo Marich (Schaunard), Tommaso Barberis (Benoît/Alcindoro), Noemi Casini (Mimì), Ercole Omodei (Marcello), Sigismondo Massocci (Colline), Alice Rebaudi (Musetta)


maestro concertatore e direttore Guido Zuccoli


maestro del coro Tebaldo Bronzini


scene Tommaso Barberis


 


Politeama Regina Margherita


Stagione lirica 1915-1916


 


Teatro Civico


Stagione di Carnevale


18 gennaio 1923


interpreti Piero Menescaldi (Rodolfo), Luigi Sardi (Schaunard), Ugo Cannetti (Benoît/Alcindoro), Maria Lais (Mimì), Carlo Cavallini (Marcello), Quintilio Baschini (Colline), Dina Mazzoni (Musetta)


maestro concertatore e direttore Mario Terni


 


Politeama Regina Margherita


Stagione lirica 1928-1929


 


Teatro Civico


Primavera Sarda


11 aprile 1934


interpreti Arturo Ferrara (Rodolfo), Mario Girotti (Schaunard), Vincenzo Viola (Benoît/Alcindoro), Licia Albanese (Mimì), Armando Dadò (Marcello), Enrico Spada (Colline), Fulvia Trevisani (Musetta)


maestro concertatore e direttore Tullio Berrettoni


maestro del coro Albino Floris


Politeama Regina Margherita


Stagione primaverile 1939


 


Politeama Regina Margherita


Stagione lirica 1941


interpreti Silvio Costa Lo Giudice/Mario Filippeschi (Rodolfo), Dante Sciacqui (Schaunard), Maria Laurenti (Mimì), Gino Vanelli (Marcello), Renato Guerra (Colline), Elvira Balderi (Musetta)


maestro concertatore e direttore Mario Pasquariello


maestro del coro Gennaro D’Angelo


 


Teatro Giardino


Stagione lirica estiva 1945


interpreti Beniamino Gigli/Renzo Pigni (Rodolfo), Giulio Bertolini (Schaunard), Rina Gigli (Mimì), Paolo Silveri/Saturno Meletti (Marcello), Gregorio Pasetti/Mattia Sassanelli (Colline), Elvira Balderi (Musetta)


maestro concertatore e direttore Umberto Berrettoni


maestri del coro Chierici, Gennaro D’Angelo


 


Teatro Giardino


Stagione lirica estiva 1948


interpreti Fernando Bandera/Arrigo Pola (Rodolfo), Arturo La Porta (Schaunard), Fiorella Carmen Forti/Grazia Calaresu (Mimì), Armando Dadò (Marcello), Ezio Achilli (Colline), Leila Mastrocola (Musetta)


maestro concertatore e direttore Manrico De Tura


maestro del coro Vincenzo Giannini


regia Carlo Acly Azzolini


 


Teatro Massimo


Stagione lirica


23-26-27 marzo, 1 aprile 1950


interpreti Antonio Annaloro (Rodolfo), Arturo La Porta (Schaunard), Giorgio Onesti (Benoît), Anna Faraone (Mimì), Paolo Silveri/Rolando Panerai (27/3, 1/4) (Marcello), Ugo Novelli/Vito De Taranto (27/3) (Colline), Ornella Rovero (Musetta)


maestro concertatore e direttore Tullio Serafin


maestro del coro Vincenzo Giannini


regia Enrico Frigerio


scene Sormani


costumi Casa d’Arte, Firenze


 


Teatro Giardino


Stagione lirica estiva


giugno 1950


interpreti Carlo D’Ottavio (Rodolfo), Arturo La Porta (Schaunard), Mariella Boi/Adriana Perris (Mimì), Guido Mazzini (Marcello), Ezio Achilli (Colline), Maria Gallo (Musetta)


maestro concertatore e direttore Manrico De Tura


maestro del coro Vincenzo Giannini


regia Carlo Acly Azzolini


 


Teatro Giardino


Stagione lirica estiva


agosto 1953


interpreti Nicola Filacuridi (Rodolfo), Ferdinando Li Donni (Schaunard), Rina Malatrasi (Mimì), Guido Mazzini (Marcello), Leo Pudis (Colline), Mafalda Micheluzzi (Musetta)


maestro concertatore e direttore Manrico De Tura


regia Carlo Acly Azzolini


 


Anfiteatro Romano


Stagione lirica estiva


agosto 1958


interpreti Ferruccio Tagliavini (Rodolfo), Arturo La Porta (Schaunard), Rina Malatrasi (Mimì), Guido Mazzini (Marcello), Edgardo Di Stasio (Colline), Mafalda Micheluzzi (Musetta)


maestro concertatore e direttore Oliviero De Fabritiis


regia Giovacchino Forzano


 


Anfiteatro Romano


Stagione lirica estiva


agosto 1962


interpreti Antonio Galiè (Rodolfo), Arturo La Porta (Schaunard), Rosanna Carteri (Mimì), Walter Monachesi (Marcello), Leo Pudis (Colline), Silvana Zanolli (Musetta)


maestro concertatore e direttore Manrico De Tura


maestro del coro Vittorio Barbieri


regia Marcella Govoni


 


Teatro Massimo


Stagione lirica


6-8 aprile 1967


interpreti Ottavio Garaventa (Rodolfo), Umberto Borghi (Schaunard), Eno Mucchiutti (Benoît/Alcindoro), Lidia Marimpietri (Mimì), Paolo Silveri (Marcello), Giorgio Tadeo (Colline), Ileana Sinnone (Musetta), Florindo Andreolli (Parpignol/Sergente)


maestro concertatore e direttore Alberto Zedda


maestro del coro Vittorio Barbieri


regia Maria Sofia Marasca


scene Sormani


costumi Casa d’Arte teatrale, Palermo


 


Auditorium del Conservatorio


Stagione lirica


1-3-6-9 dicembre 1978


interpreti Gaetano Scano (Rodolfo), Guido Mazzini (Schaunard), Augusto Pedroni (Benoît), Adriana Maliponte/Maria Luisa Garbato (6-9) (Mimì), Antonio Boyer (Marcello), Lorenzo Gaetani (Colline), Luigi Medda (Alcindoro), Mariella Devia (Musetta), Angelo Ideo (Parpignol), Luigi Risani (Sergente)


Orchestra e Coro dell’Istituzione


maestro concertatore e direttore Nino Bonavolontà


maestro del coro Sandro Sanna


regia Giampaolo Zennaro


scene Mario Mantovani (Sormani)


costumi Giampaolo Zennaro (Casa d’Arte Jolanda)


 


Auditorium del Conservatorio


Stagione lirica


30 novembre, 2-5 dicembre 1984


interpreti Giorgio Merighi (Rodolfo), Roberto Coviello (Schaunard), Augusto Pedroni (Benoît), Françoise Garner (Mimì), Lorenzo Saccomani (Marcello), Mario Luperi (Colline), Luigi Medda (Alcindoro), Giusy Devinu (Musetta), Ivano Lecca (Parpignol), Luigi Risani (Sergente)


Orchestra e Coro dell’Istituzione


maestro concertatore e direttore Nino Bonavolontà


maestri del coro Onofrio Figliola


regia Beppe Menegatti


 


Auditorium del Conservatorio


Stagione lirica


15-17-20-22 novembre 1988


interpreti Taro Ichihara (Rodolfo), Alfonso Antoniozzi (Schaunard), Alfredo Giacomotti (Benoît), Maria Luisa Garbato (Mimì), Antonio Juvarra (Marcello), Mario Luperi (Colline), Luigi Medda (Alcindoro), Miwako Matsumoto (Musetta), Giampaolo Piga (Parpignol), Salvatore Pintus (Sergente), Alberto Loi (Un doganiere)


Orchestra e Coro dell’Istituzione


maestro concertatore e direttore Maurizio Arena


maestro del coro Onofrio Figliola


regia Ezio Zefferi


scene Antonio Mastromattei (Sormani)


costumi Sartoria Arrigo


 


Anfiteatro Romano


Stagione lirica estiva


11-13-15-17 luglio 1993


interpreti Pietro Ballo (Rodolfo), Armando Gabba (Schaunard), Franco Federici (Benoît), Ljudmila Davemuka (Mimì), Bruno De Simone (Marcello), Carlo Del Bosco (Colline), Carlo Di Cristoforo (Alcindoro), Elisabetta Scano (Musetta), Biagio D’Amico (Parpignol), Luigi Medda (Sergente), Pietro Desogus (Un doganiere)


Orchestra e Coro dell’Istituzione


maestro concertatore e direttore Nino Bonavolontà


maestro del coro Olinto Contardo


regia Giuseppe Giuliano


scene Ferruccio Ambrosini (Laboratori dell’Istituzione)


costumi Sartoria Arrigo





Teatro Lirico di Cagliari


Stagione lirica e di balletto 1995-1996


1-3-5-7-9 febbraio 1996


interpreti Salvatore Fisichella/Vincenzo Sanso (Rodolfo), Paolo Ruggiero (Schaunard), Domenico Alleva (Benoît), Silvia Ranalli/Maria Mastino (Mimì), Rolando Panerai (Marcello), Danilo Rigosa (Colline), Paolo Maria Orecchia (Alcindoro), Tiziana Ducati (Musetta), Alessandro Zedda (Parpignol), Marco Tagliasacchi (Sergente), Efisio Mosso (Un doganiere)


Orchestra e Coro dell’Istituzione


maestro concertatore e direttore Lorenzo Castriota Skanderberg


maestro del coro Giampiero Cartocci


regia Giuseppe Giuliano


scene Umberto Di Pilla


costumi Sartoria Pipi (Palermo)


 


Teatro Lirico di Cagliari


Stagione lirica e di balletto 1998


18-20-22-23-24-25-27 febbraio


interpreti Andrea Bocelli/Pietro Ballo (23-25-27) (Rodolfo), Davide Damiani (Schaunard), Orazio Mori (Benoît), Daniela Dessì/Raina Kabaivanska (23-25-27) (Mimì), Renato Girolami/Enrico


11-01-2010

 
Info

Copyright © Spettacolosardegna 2000 - 2019 P.IVA 02577870922  Reg. Trib. di Cagliari n. 10/13 del 22.08.2013   note legali   pubblicità
Credits
24-01-2019
http://www.sardegnaspettacolo.it/index.php?nodo=archivio_news&canale=1&id=2337&invio_mail=1